Inzaghi e quel 300 a Siena

Inzaghi e quel 300 a Siena

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il 15 maggio 2009 è stata una data importante per Filippo Inzaghi, la partita era Milan-Siena, finita 5 a 1 per i rossoneri, è SuperPippo ha siglato il gol 300 tra i professionisti, una giornata da ricordare per tutti gli amanti del calcio e per tutti gli amanti di quel numero 9 che tante volte ha fatto esultare i tifosi grazie a giocate al limite del possibile.

Il gol numero 300 non è un gol in rovesciata o in torsione di testa,ma un semplice gol alla Inzaghi. Scatto sul filo del fuorigioco, l’azione parte dai sapienti piedi di un certo David Beckham che passa la palla a Pirlo, il quale lancia Pippo e il finale è scontato, 300 gol tra i professionisti sono davvero tanti anche per lui. In questo momento difficile per la carriera di Inzaghi è importante ricordare le sue grandi prestazioni e i gol che gli hanno fatto meritare il soprannome di SuperPippo.

Inzaghi è l’uomo dei record, quando si cita qualche classifica di gol è sempre difficile non imbattersi nel suo cognome, un giocatore straordinario con caratteristiche fisiche e tecniche “normali” ma con un fiuto del gol eccezionale, ai limiti del paranormale. La frase che rappresenta meglio lo spirito e la storia di Filippo è quella di Emiliano Mondonico: Non è Inzaghi ad essere innamorato del gol, è il gol ad essere innamorato di Inzaghi

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy