La solitudine dei numeri muti

La solitudine dei numeri muti


162 punti in due campionati come nessun altro in Italia, la bellezza di diciannove giocatori diversi mandati in rete fra tutte le competizioni e un Ibra da record che ha avuto una continuità in zona gol impressionante. Sono questi i numeri del Milan alla fine di questa stagione, numeri da grande squadra, numeri importanti. Numeri che però si sono rivelati muti e fini a se stessi, perché non sono stati conditi da nessun titolo in bacheca. Ma andiamo con ordine.

Il Milan, nelle ultime 76 partite di Campionato (38 nella scorsa stagione e 38 nell’annata in corso), ha totalizzato 162 punti: 82 più 80. In Italia, nessuno meglio del Milan. Allegri nel suo primo biennio ha fatto molto meglio del biennio precedente, targato Ancelotti-Leonardo, che fra la stagione 2008/2009 e quella 2009/2010 erano riusciti a mettere in cascina solo 144 punti. Tornando a questa speciale graduatoria dei punti fatti nelle ultime due stagioni, dietro i rossoneri troviamo: Juventus 142, Inter 134, Napoli 131, Udinese 130, Lazio 128 e Roma 119.

Con 74 gol, la compagine meneghina vanta il miglior attacco del Campionato. A questa cifra hanno contribuito ben 19 giocatori, 20 se si contano tutte le competizioni e si aggiunge, quindi, il gol di Mesbah a Torino in Coppa Italia contro la Juventus. Quasi un’intera rosa ha segnato almeno un gol in Campionato: Ibrahimovic, Cassano, Aquilani, El Shaarawy, Seedorf, Nocerino, Robinho, Boateng, Yepes, Nesta, Zambrotta, T.Silva, Pato, Ambrosini, Maxi Lopez, Muntari, Emanuelson, Flamini e Inzaghi. Zlatan Ibrahimovic è l’unico rossonero ad aver segnato in tutte e quattro le competizioni ufficiali, Supercoppa di Lega compresa.

Ma i record dello svedese non si fermano qui. Ibra, infatti, è il capo-cannoniere della
Serie A 2011-2012. Con le sue 28 reti è stato l’attaccante rossonero che più si è avvicinato al suo connazionale Gunnar Nordahl, che ad inizio degli anni ’50, vinse ben cinque classifiche cannonieri nel nostro campionato e detiene tuttora il record per un milanista di reti segnate in un solo campionato (35 reti nel 1949-50). Prima di lui ci avevano provato nell’impresa di avvicinare l’ariete svedese, che con Liedhlom e Green formò il famoso Gre-No-Li, altri grandissimi campioni della storia del Milan. Da Altafini a Prati, da Rivera e Virdis fino ad arrivare a Van Basten e Sheva. Ibra ha fatto meglio e speriamo non abbia alcuna intenzione di fermarsi.

ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl