Sei qui: Home » Calciomercato Milan » C’è anche Veloso nell’asse Prezioso

C’è anche Veloso nell’asse Prezioso

Un centrocampista in grado di giocare davanti alla difesa, questo l’identikit fornito da Galliani per l’ultimo tassello del nuovo Milan. Tanti nomi, tante idee dal turco Sahin all’italianissimo Luca Cigarini, fino ad arrivare a Gargano del Napoli e Lassana Diarra. Oggi la lista si arricchisce nuovamente, il prescelto è Miguel Veloso, portoghese classe ’86 in forza al Genoa dell’amico Preziosi. 

Un amore, quello tra Veloso e il Milan, già sbocciato quando il ventiseienne, in forza allo Sporting Lisbona aveva attirato su di se tutti i maggiori club europei. “Sogno di giocare in rossonero” aveva ammesso ai tempi. Centrocampista centrale, nato come centrale di difesa, abbina tecnica a forza fisica, doti che ne fanno un perfetto interprete del gioco di Allegri. In rossoblu l’avventura, per sua stessa ammissione, sembra giunta al termine: “Con il Genoa ha fatto una bella esperienza: non c’è nulla che non va, semplicemente sento che è arrivato il momento di cambiare e di misurare il mio valore da un’altra parte“.

LEGGI ANCHE:  Milan, svelata la nuova maglia 2022-2023: le immagini

Proprio la nota tradizione con il Presidente genoano, pronto a vendere dopo Palacio un altro dei suoi pezzi pregiati, potrebbe agevolare la trattativa con i rossoneri che al momento sono però in svantaggio sulla concorrenza. L’interesse della Dinamo di Kiev di Sheva, che tiene in serbo 7 milioni pur di vederlo in Ucraina, è vivissimo ma occhio anche alle russe Cska e Zenit in agguato e pronte a soffiare a Galliani un’ottima preda.