È ancora Reggina-Milan: da Adiyiah a Comi, fino a...

È ancora Reggina-Milan: da Adiyiah a Comi, fino a…


Il ricordo più piacevole che viene in mente è del 27 maggio 2007. Dal settore ospiti, i tifosi rossoneri intonano: “Resterete, resterete, resterete in serie A”. Risponde la curva amaranto: “Siete voi, siete voi, i Campioni dell’Europa siete voi”. Una festa, a suggellare un’amicizia dalle radici forti sia tra le società, che tra le tifoserie. È quella che lega Milan e Reggina, due club che, soprattutto nel corso del primo decennio 2000, hanno intensificato notevolmente i rapporti.

Rapporti che si manifestano per lo più nel settore giovanile, non solo perché quella di Reggio Calabria è, ed era soprattutto qualche anno fa, un’ottima piazza per la crescita psico-fisica dei grandi talenti che poi dovranno andare a onorare la gloriosa casacca rossonera (e Pirlo ne è stato l’esempio più lampante, anche se allora di proprietà dell’Inter), ma anche perché la società calabrese sta mettendo in piedi un settore giovanile di primordine, come dimostra l’eccellente campionato dei Giovanissimi Nazionali, conclusosi, esattamente come quello del Milan, soltanto nelle semifinali e soltanto ai calci di rigori.

Due società, pertanto, unite anche nel destino, questa volta beffardo, che le ha viste uscire entrambe in semifinale ed entrambe nella maniera più sfortunata possibile, due club che, così come qualche anno or sono, hanno ripreso a tessere una fitta rete di rapporti, intesa soprattutto a far crescere i giovani dei rispettivi vivai. E così, dopo il prestito di Comi, che dovrebbe aggregarsi a giorni ai nuovi compagni amaranto, è il turno del giovane portiere rossonero Antonio Donnarumma.

Secondo quanto riporta il Quotidiano della Calabria, infatti, i dirigenti della compagine calabrese sarebbero parecchio interessati all’estremo difensore che l’anno scorso ha disputato la sua prima stagione da titolare nelle fila del Gubbio. Sul portiere classe 1990 ci sono tante altre squadre di serie B, ma la Reggina sembra avere dalla sua proprio gli ottimi rapporti che legano il presidente Lillo Foti ad Adriano Galliani. Senza contare che la squadra calabrese è alla disperata ricerca di un portiere titolare per la prossima stagione e, dovendo probabilmente rinunciare a Enrico Guarna, per il quale l’Ascoli chiede soltanto denaro, tra l’altro eccessivo per le casse amaranto, e non contropartite tecniche, la Reggina si è orientata su un estremo difensore risultato quest’anno tra i migliori della categoria, e che potrebbe arrivare in prestito, ma anche a titolo definitivo o in comproprietà, considerando che Donnarumma è in scadenza di contratto con la società di via Turati.

Insomma, una Reggina che, nel bene e nel male, si colora di rossonero. Mettiamo anche “il male” perché, oltre ai probabili arrivi, un ex reggino ha lasciato definitivamente il Milan: è Dominic Adiyah. Il ventiduenne ghanese, non essendosi riuscito a imporsi tra le fila rossonere, era stato prestato, nella stagione 2010/2011, proprio alla società di Lillo Foti, con il classico obiettivo di farlo crescere in un campionato meno stressante. Tuttavia, l’attaccante non ha convinto nemmeno tra le fila degli amaranto e così si è giunti alla separazione. Il ghanese ha firmato un triennale con l’Arsenal Kiev, formazione che milita nel massimo campionato ucraino.




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl