Lo sceicco a Milano: "Non per Thiago Silva". Ecco perché...

Lo sceicco a Milano: “Non per Thiago Silva”. Ecco perché…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Rassegniamoci: la telenovela Thiago Silva è destinata a durare almeno fino al prossimo 31 agosto. Ecco allora che la visita a Milano del Presidente del PSG, Nasser Al-Khelaifi, diventa un indizio che tiene nuovamente in apprensione i tifosi rossoneri.

Mercoledì sera lo sceicco ha cenato da Giannino, il ristorante di fiducia dei milanisti, in via Vittor Pisani. A qualche tavolo di distanza c’era anche il Direttore Sportivo rossonero, Ariedo Braida. Così come il responsabile dello sport della tv araba Al Jazeera. Ufficialmente non si sarebbe parlato di Thiago Silva. E in questo senso l’assenza di Adriano Galliani potrebbe rappresentare una conferma rassicurante. Eppure la sensazione è che a Parigi non si siano ancora convinti della chiusura della trattativa. Anche perché il brasiliano avrebbe chiaramente chiesto al Milan un adeguamento del contratto, fino ai 7,5 milioni di euro offerti tre settimane fa dal club parigino.

Stamattina Al-Khelaifi, intercettato da SkySport24, ha risposto alla domanda inerente agli obiettivi della sua visita milanese: “Non sono qui per Thiago Silva, ma per un evento legato alla comunicazione. Faccio i complimenti all’Italia per la vittoria contro la Germania”. In effetti questa mattina è in programma l’appuntamento organizzato da AssoComunicazione per analizzare le dinamiche degli investimenti in comunicazione in Italia nel 2012. Depistaggio? Lo sapremo sicuramente nelle prossime puntate della telenovela.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy