Si medita sul nuovo sgarbo: Diego Forlan

Si medita sul nuovo sgarbo: Diego Forlan


Diego Forlan al Milan, questa l’ultima idea di mercato per l’attacco rossonero. Il giocatore uruguaiano ha trascorso la più brutta stagione della sua carriera nell’Inter e non sembra intenzionato a rimanerci ancora, l’attaccante ha però un contratto oneroso e poche sono le squadre interessate al goleador. Diego starebbe per rescindere il contratto con la società nerazzurra e da quel momento sarà in grado di andare in qualsiasi squadra.

Più che un affare di mercato l’acquisto di Forlan potrebbe essere considerato uno sgarbo all’Inter visto che il giocatore non sembra all’altezza delle altre punte presenti nella rosa rossonera. Inoltre l’entourage del giocatore sembra aver chiesto un ingaggio elevato per le casse di Via Turati.

Un affare più complesso del previsto, simile a quello che portò Bobo Vieri in rossonero. Vieri rescisse il contratto con l’Inter e andò a Milanello ma la sua avventura fu tutt’altro che gloriosa, nella stagione rossonera segnò solo un gol. L’Inter forte di questo precedente starà molto attenta a rescindere il contratto perché se per Vieri andò male molti giocatori scartati dall’Inter fecero la storia del Milan, per ora resta solo un’ipotesi remota ma le vie del mercato sono infinite.




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl