Sei qui: Home » News » Maldini sentenzia: “Ci vogliono acquisti per essere grandi”

Maldini sentenzia: “Ci vogliono acquisti per essere grandi”

Paolo Maldini, nel giorno del suo 44mo compleanno, è intervenuto ai microfoni di Skysport 24 parlando della situazione del Milan e anche della Nazionale. L’ex capitano rossonero è stato chiaro, senza acquisti il nuovo Milan è destinato a fare poca strada: “In questo momento non arriva nessuna notizia da Via Turati, anche se di solito il Milan comincia sempre piano piano e poi finisce con dei botti. Di sicuro c’è comunque necessità di fare qualche acquisto se si vorrà tornare a vincere ed essere competitivi anche a livello internazionale“.

Lo storico numero 3 ha parlato anche dell’Italia, difendendo le prestazioni di Mario Balotelli: “E’ vero che manca un bomber e che la squadra ha qualche difficoltà nell’andare a segno, ma non sono preoccupato. Non sono mai stato morbido con lui, ma Balotelli contro gli inglesi ha tenuto bene il peso dell’attacco. Di sicuro però si faranno sentire i due giorni di riposo in meno rispetto ai tedeschi“.

LEGGI ANCHE:  Serie A, la classifica degli sponsor tecnici: quanto guadagna il Milan

Infine Maldini ha anche un pensiero per il suo ex compagno di squadra Andrea Pirlo: “Andrea è un giocatore unico, per tanti motivi non ha paragoni nel mondo. In questa stagione si sta prendendo molte soddisfazioni, ma credo che per il pallone d’oro non ci siano possibilità, la stagione di Messi e Ronaldo è stata superiore. Ronaldo lo vincerà sicuramente se andrà in finale con il Portogallo“.