Muntari: "Gennaio? No, torno prima..."

Muntari: “Gennaio? No, torno prima…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ora c’è la conferma anche dell’interessato. Sulley Muntari si è infortunato durante una partitella tra amici la scorsa settimana.

Il centrocampista ghanese del Milan ne ha parlato in un’intervista alla Gazzetta dello Sport: “Erano i giorni in cui stavo iniziando a svolgere la preparazione personalizzata in modo da presentarmi in buone condizioni al raduno del 9 luglio. Ho giocato una ventina di minuti ed è successo il guaio. Non credevo fosse così grave. Ero in un normalissima campo di calcio e non c’è stato alcun contrasto. Semplicemente, la gamba mi si è girata in modo innaturale mentre calciavo”. Insomma, un episodio sfortunato che gli è costato un intervento al crociato e sei mesi di stop. “Mi sveglio ancora di notte con un chiodo fisso in testa – spiega l’ex interista –. Ho chiamato immediatamente il medico del Milan e la società mi è stata molto vicina”.

Si parla naturalmente della sfuriata di Adriano Galliani che avrebbe proposto al giocatore un dimezzamento dell’ingaggio per la prossima stagione. “Ha tutte le ragioni per essere infuriato – afferma Muntari –. Sono un suo giocatore e non avrebbe mai voluto ricevere questa notizia. Comunque gli ho parlato prima dell’intervento, mi ha detto di stare tranquillo e che mi avrebbe aspettato”. Tuttavia, il centrocampista nega riduzioni sullo stipendio: “E’ una cosa di cui non ho mai sentito parlare. Se, invece, mi vogliono multare dipende soltanto da loro. Di certo, non mi sono fatto male apposta”. Il futuro? “Mi interessa solo tornare a giocare”.

Arrivederci al 2013. Anzi no. Sul sito ufficiale rossonero acmilan.com questa mattina il mediano ha aggiunto: “Tornerò molto presto, non dico fra pochi giorni e so che non bisogna forzare in questi casi, ma tornerò presto. Gennaio? Prima, prima...“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy