Sei qui: Home » News » PAGELLONE 2011-2012 – Silva, Thiago: 8

PAGELLONE 2011-2012 – Silva, Thiago: 8

Re indiscusso delle chiacchiere veritiere e non del calciomercato 2012 e allo stesso tempo uomo fondamentale per il fututo del Milan, Thiago Silva vivrà quest’estate in attesa di poter esprimere nuovamente il suo valore col suo Brasile all’Olimpiade di Londra. In questa stagione col Diavolo, ha disputato 37 gare, di cui 27 campionato, 7 in Champions League, 2 in Coppa Italia e una nella vittoriosa Supercoppa Italiana di Pechino. Ha impreziosito le sue di per sé monumentali prestazioni, con 2 reti in campionato e un gol europeo, all’ultimo respiro del match al Camp Nou nella prima giornata del girone di Coppa.

Annata sempre ad alti livelli per il 33 rossonero, che ha consolidato la leadership, mantenendo una costanza di rendimento al limite dell’impossibile e dato sicurezza a qualsiasi partner col quale ha diviso il centro della difesa. La scelta infelice di giocare con qualche acciacco durante il mese di marzo (a Torino in Coppa Italia e a San Siro con la Roma) e il conseguente infortunio muscolare, ha condizionato pesantemente l’andamento della stagione, rendendo ancor più complicata la doppia sfida ai quarti di Champions con il Barça e compromettendo la corsa al tricolore.

LEGGI ANCHE:  Niente Botman, il Milan cerca un altro difensore in Serie A: costa 15 milioni

La sua assenza ha pesato certamente più di altre, malgrado durante l’anno siano stati numerosissimi gli infortunati nell’infermeria di Milanello. La sua mancanza, nel momento forse più delicato della stagione, ha fatto si che la Supercoppa pechinese fosse l’unico trofeo 2011/2012. L’onnipotenza logora chi non ce l’ha. VOTO SM su T. SILVA: 8