Senatori in cerca di futuro: forse ci siamo

Senatori in cerca di futuro: forse ci siamo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Hanno fatto la storia del Milan di Ancelotti. Hanno dato il loro addio al rossonero durante l’ultima gara interna di campionato. Ora però, messe da parte lacrime ed emozioni, Gattuso, Nesta, Inzaghi e Seedorf stanno pensando al loro futuro lontano dalla città meneghina e dall’Italia. I tre italiani pur avendo partecipato al corso da allenatori a Coverciano non sono ancora pronti per appendere gli scarpini al chiodo, stessa storia per Seedorf, ormai ad un passo dall’ufficialità il suo passaggio al Botafogo.

Se per Inzaghi sono suonate (forse a vuoto) le sirene dall’America, con i Chicago Fire, più chiaro il destino di Rino Gattuso che sta facendo di tutto per tonare proprio dove aveva iniziato. Il procuratore Andrea D’Amico ha rivelato al ‘Daily Record’ il desiderio del suo assistito: “Rino vuole tornare ai Rangers, ma prima devo parlare con i dirigenti per capire la situazione societaria. Lui è al corrente delle difficoltà finanziarie, sappiamo che è difficile, ma possiamo lavorare per trovare una soluzione”.  Lo stesso giocatore si sta dando un gran da fare per tornare in Scozia: “Rino ha parlato con McCosit al telefono. Si conoscono, si piacciono e si rispettano a vicenda. Vediamo che si può fare. Avrò un incontro con i dirigenti della socità”. Trasferimento che si farà, in caso contrario Gennaro è pronto a volare nel caldo di Dubai.

Novità in vista anche per Sandro Nesta che dopo la corte dei New York Red Bulls di Thierry Henry, registra l’interesse dello Shangai Shenhua di Marcello Lippi. L’ex difensore rossonero potrebbe quindi scegliere di andare in Cina seguendo a ruota l’allenatore che nel 2006 ha portato l’Italia sul tetto del mondo. L’offerta economica sembra addirittura superiore rispetto a quelle americane. Ottima carta a favore della squadra cinese.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy