Sei qui: Home » Calciomercato Milan » SM ESCLUSIVO – FOTO: incontro Braida-Damiani da “Giannino”. Taiwo ufficiale a Kiev l’antipasto, Yanga-Mbiwa il dessert?

SM ESCLUSIVO – FOTO: incontro Braida-Damiani da “Giannino”. Taiwo ufficiale a Kiev l’antipasto, Yanga-Mbiwa il dessert?

Dai nostri inviati in via Pisani a Milano, Christian Pradelli e Piermaurizio Di Rienzo

Si è appena concluso un pranzo da “Giannino”, noto ristorante rossonero sede di notevoli affari di mercato, fra l’agente Oscar Damiani e Ariedo Braida. I due (nella foto), come documentato in anteprima da SpazioMilan, sono stati sorpresi mentre discutevano fianco a fianco. Ma qual è sarà stato il “piatto” della discussione?

Di sicuro Taye Taiwo, da poco ufficializzato dalla Dinamo Kiev. Damiani, infatti, è uno degli agenti del difensore nigeriano. Ma non solo. Perché l’agente FIFA è anche un grande esperto di calcio francese e non è da escludere che il dessert abbia un nome succulento: Yanga-Mbiwa. E’ previsto proprio domani il viaggio di Galliani a Montpellier e il Milan, senza dubbio, starà progettando le mosse finali per dar l’assalto all’oggetto del desiderio dell’ad rossonero, pronto a volare in Francia ma non a sborsare cifre folli, al di sotto di 10 mln di euro.

LEGGI ANCHE:  Il Milan prepara l'assalto a Dybala, possibile a determinate condizioni!

Oscar Damiani, che è anche un intermediario di Constant, ha poi lasciato “Giannino” in direzione opposta a quella del direttore sportivo Ariedo Braida (via Turati), verso la Stazione Centrale, probabile segno che i protagonisti non volevano dare nell’occhio.

Yanga-Mbiwa sì, ma forse si è parlato anche di N’Koulou, viste le conoscenze di Ligue 1 dell’agente: la prima, vera (e unica) alternativa al capitano del Montpellier, semmai dovesse saltare. Qualcosa bolle in pentola.