SM LIVE - UFFICIALE: Thiago Silva è del PSG. Milan Channel lo saluta: "Buona fortuna e grazie di tutto". Ancelotti: "E' fantastico"

SM LIVE – UFFICIALE: Thiago Silva è del PSG. Milan Channel lo saluta: “Buona fortuna e grazie di tutto”. Ancelotti: “E’ fantastico”


Aggiornamenti a cura di Daniele Mariani, Arianna Sironi, Federica Barbi, Laura Mela

 

LA GIORNATA IN PILLOLE

23.20 – Thiago Silva è diventato l’acquisto più caro nella storia della Ligue 1, superando quello del suo nuovo compagno di squadra Pastore. Una quarantina di milioni, sembra, nelle casse del Milan. Fuori da Milanello, intanto, le magliette rossonere di Ibrahimovic, in vista del suo trasferimento al Psg per altri 20 milioni, sono in svendita a 5 euro. (Ansa)

23.00 – Anche la moglie del difensore brasiliano, su Instagram, ringrazia per i 4 anni passati a Milano: “Siamo stati felici… grazie mille a tutti”.

20.55 – Ho perso un amico, prima che un mio compagno di squadra. Questo è il pensiero di Luca Antonini, espresso a Milanello al termine dell’allenamento: “Stiamo lavorando tanto e bene, stiamo facendo un lavoro importante. Siamo soddisfatti di quanto fatto finora. Thiago è una grave perdita, dispiace per il giocatore e perché è un ragazzo speciale, eccezionale, un campione. Sono stato con lui quattro anni, gli faccio un grande in bocca al lupo, mi dispiace che se ne sia andato via. Il Milan ha preso Acerbi, un ragazzo giovane, bravo con personalità. Noi non siamo preoccupati, sappiamo che è andato via Thiago, ma la società ha sempre operato alla grande e l’ad Galliani sa sempre cosa fare”.

20.12Carlo Ancelotti è entusiasta dell’arrivo del difensore brasiliano: “Sono molto felice, è un giocatore fantastico, tutti sanno che è il migliore al mondo nel suo ruolo”.

20.00 – Visite mediche per Thiago Silva nel ritiro della Nazionale olimpica del Brasile, di cui il difensore è uno dei fuoriquota. Nell’albergo di Rio de Janeiro che ospita la Seleçao si è presentato il medico del Psg Eric Holland, che ha parlato a lungo con il collega del Brasile Josè Luis Runco e poi con il giocatore, sottoposto ai controlli di rito. Thiago Silva ha poi discusso con uno specialista in diritto sportivo del suo contratto con il club parigino. (Ansa)

19.45Milan Channel da qualche minuto apre con una foto di Thiago Silva, una malinconica musica di sottofondo e una scritta: “BUONA FORTUNA E GRAZIE DI TUTTO”.

19.25 – Un affare che va oltre. Mancano ancora gli ultimi dettagli di natura fiscale per Ibrahimovic al Psg, dopo l’ufficialità arrivata poco fa per Thiago Silva. Un’operazione facilitata dal rapporto personale e umano tra Adriano Galliani e Leonardo. Rapporto che ha permesso di andare avanti, altrimenti per tante complicazioni l’affare rischiava di sfumare. Oggi, c’è stata una riunione informale tra le parti, poi il ‘rompete le righe’ fino a lunedì. Una mossa per raffreddare gli animi, perché si tratta ormai da giorni e l’accordo totale ancora non c’è e quindi non si poteva ufficializzare l’affare oggi, come per Thiago. Naturalmente, però, c’è la volontà di limare i dettagli e trovare l’intesa definitiva. Pausa di riflessione, quindi, nel weekend. Per vedere se proprio lunedì, a Parigi, si riuscirà ad arrivare alle firme per chiudere. Se prima non arriverà l’accordo, però, niente visite né presentazione. La speranza di chiudere è per lunedì o martedì. (gianlucadimarzio.com)

19.21 – Ecco la conferma delle cifre: 42 milioni al Milan, quasi 9 (compresi i bonus) a Thiago Silva per cinque anni.

18.45UFFICIALE, Thiago è del PSG. A comunicarlo è il sito rossonero con pochissime parole: A.C. Milan comunica di aver ceduto al PSG Thiago Silva“. Per il brasiliano contratto fino al 2017, ancora non si conoscono le cifre dell’accordo. Anche il sito del club francese conferma l’arrivo dell’ex numero 33 rossonero.

17.35 – In questi giorni si era fatta strada l’ipotesi di un PSG pronto a cedere il passo a favore del Milan su Verratti, non è della stessa opinione il presidente del Pescara Sebastiani: “‘I francesi sono gli unici che hanno fatto un’offerta importante e ribadisco che non ci sono state intromissioni di società italiane nelle ultime ore”.

17.00 – Si dice ottimista per le sorti della squadra, sulle pagine della Gazzetta dello SportArrigo Sacchi: “Come noi abbiamo vinto un campionato senza Rijkaard e Van Basten credo che si possa vincere anche senza Ibra e Thiago Silva”. Ricorda poi: “Quando arrivai al Milan c’erano tanti calciatori che venivano dal settore giovanile (Baresi, Maldini, Costacurta, Filippo Galli.. ndr) ed una squadra con l’età media di 25 anni e mezzoCredo che ora si possa ripetere lo stesso”.

16.25Raiola ad AFP “Ancora non c’è nessun accordo per Ibra. Continuiamo a trattare e quando tutto sarà a posto faremo una conferenza stampa”.

16.00 – Curioso retroscena raccolto da Alberto Costa di Corriere.it, secondo cui Ibrahimovic, nelle frenetiche giornate appena trascorse e durante una delle tante telefonate avute con la dirigenza rossonera, avrebbe dichiarato: Ma davvero il Milan non ha più i soldi? Siete proprio messi male… Vi serve un assegno?. Sfogo “alla Ibra”, senza mezze misure, un siparietto che spiega forse al meglio la situazione che si sta vivendo in questi giorni…

15.40 – Tevez, Dzeko (il cui procuratore sarà in Italia la prossima settimana) ma non solo. Perché il Milan tiene “caldi” altri due nomi in attacco: Destro, discusso qualche giorno fa da Galliani con Enrico Preziosi, presidente del Genoa (operazione poco costosa e più che fattibile) e Leandro Damiao, attaccante dell’Internacional di Porto Alegre considerato il centravanti del prossimo Mondiale. Il brasiliano però costa parecchio, 20 milioni, Braida lo tiene sott’occhio da tempo, ma per il momento non sembra convincere Galliani.

14.50 – “Finito l’incontro per Ibra. Leo e Raiola si vedono lunedì. Visite per Thiago, il medico va in Brasile”. (Carlo Laudisa, Gazzetta dello Sport). Fumata bianca, o quasi, dunque, nell’incontro di oggi fra Raiola e Leonardo, le parti stanno ormai per “combaciare”; il medico del PSG in Brasile per agevolare le prime visite mediche del capitano della Nazionale olimpica verdeoro.

14.25 – Re Ibra. Secono alcune indiscrezioni raccolte da L’Equipe, infatti, lo svedese guadagnerebbe addirittura 14,5 mln complessivi!

13.38Dopo Thiago, meno uno. Trattenerlo a tutti i costi. Questo l’obiettivo del presidente Cellino per quanto riguarda Astori. Che ha rinnovato il contratto con adeguamento fino al 2015 (quello attuale scadeva nel 2014). Ad inizio settimana, è stato raggiunto l’accordo. Confermato dunque il no al Milan, il Cagliari vuole costruire la sua salvezza sulla conferma di Astori. (gianlucadimarzio.com)

13.10 – Anche Urby Emanuelson su Twitter sembra rassegnato a perdere i due compagni. “E’ una cosa triste, penso che andranno via entrambi scrive in risposta ad un tifoso preoccupato. Salvo poi correggersi: “Non sono sicuro, dobbiamo solo aspettare e vedere cosa succederà, speriamo che entrambi rimangano ma non dipende da noi”.

12.20 – Anche il giornalista Mario Sconcerti ha detto la sua sull’affare del momento, sottolineando che la probabile scelta del Milan è il riflesso di una crisi che sta colpendo tutto il calcio italiano: Al di là del Milan è il problema di fondo che resta e che non è più nemmeno nuovo: ci siamo impoveriti. Per anni il calcio ha perso il suo vero azionista di riferimento, la Juventus. Questo ha permesso a tutti di abbassare la guardia e cercare di reinventarsi virtuosi. L’arrivo della prima crisi economica (2007-2008) ha fatto pensare si potesse comunque tutti sopravvivere con poco. La grande differenza nella spartizione dei diritti tv, ha perpetrato l’illusione. Poi si è toccato con mano. E’ stato come se la Formula 1 avesse perso la Ferrari, si correrebbe ancora ma sarebbe tutto molto più povero. Il calcio ha dovuto mantenere un circo che non poteva permettersi in generale e di sicuro non senza la Juve…“.

 

– Zlatan pensieroso in barca… (Gazzetta.it)

 

 

 


– Lo svedese passeggia scuro in volto (Gazzetta.it)

 

 

 

– Beccato! Ibra ieri a Formentera, al cellulare con Raiola? (Gazzetta.it)

 

12.05 – L’agente di Thiago Silva, come prevedibile, gioca al rialzo e cerca di aumentare i 7,5 milioni di euro annui che prevedeva il contratto proposto dal PSG e accettato dal brasiliano lo scorso 12 giugno. Leonardo sarà d’accordo?

11.20 – Parole notevoli di Paulo Tonietto, agente di Thiago Silva, a L’Equipe: Non c’è niente di definito ancora. Thiago ed io non siamo stati convocati per parlare di questo e prima di concludere un affare i club dovranno chiamarci. Se firma Ibra, Thiago è pure lui del PSG? No, i due non sono legati, Thiago e io non sappiamo ancora niente“.

11.05 – Contatto. A Manchester, qualche ore fa, c’è stato un incontro importante tra Giuseppe Riso, agente FIFA e intermediario dell’affare Tevez dello scorso gennaio, e Kia Joorabchian circa il futuro di Tevez, a conferma delle voci insistenti che parlano di una pronta offensiva di Galliani nei suoi confronti. Riso che ieri a Sky si era sbilanciato: “Può essere la volta buona che Carlos arrivi al Milan, per Galliani è sempre rimasto un obiettivo. Lavoreremo per trovare un’intesa”. (Carlo Laudisa)

11.00 – Della vicenda è preoccupato anche Alessandro Nesta, che dal ritiro della sua nuova squadra, il Montreal Impact, “difende” Berlusconi: Voglio ricordare ai tifosi che Berlusconi spende tanti soldi da 26 anni a questa parte, se per una volta non riesce a spendere perché le aziende non sono andate così bene, credo che quattro o cinque campionati di bonus se li sia meritati. Io da tifoso glielo concederei, anzi, lo ringrazierei. Perché per un quarto di secolo mi ha fatto godere tantissimo. Certo che perdere in una volta solo Ibra e Thiago è una mazzata. Sto seguendo la vicenda su internet e soffro anche io perché mi sento ancora legato al gruppo. Adesso chi vai a prendere? Sicuramente qualcuno di nuovo arriverà, ma non sarà mai alla loro altezza. Entrambi lasciano un vuoto enorme. Ma magari dall’anno prossimo per il Milan comincerà un progetto nuovo basato sui giovani, sarebbe interessante”. (Gazzetta dello Sport)

10.50 – Non solo attacco. Perché Galliani ieri ha incontrato anche Davide Lippi (rappresentante italiano del giocatore) per studiare i margini di manovra per Rolando, difensore comunitario del Porto e della Nazionale portoghese di 26 anni. Il costo del cartellino si aggira intorno ai 15 milioni e il suo agente João José Cardoso da Silva, ieri, non ha affatto smentito la possibilità che il suo assistito arrivi presto in rossonero (“Si può fare, ma ora o mai più”).

10.37 – Oggi è previsto l’incontro decisivo (il terzo) fra Leonardo e Mino Raiola per limare i pochi dettagli che mancano per accontentare Ibra. La sede sarà la stessa dei giorni scorsi, quella del Parco dei Principi, in attesa delle dichiarazioni dei protagonisti…

10.30 – Galliani, dal lontano 12 gennaio ad oggi, non ha mai smesso di restare in contatto con Kia Joorabchian, agente di Tevez, e la prossima settimana i due si rivedranno. Lunedì a Milano, salvo imprevisti (come vi avevamo anticipato ieri): giorno in cui è previsto il rientro dal weekend lungo di “vacanze” di Galliani a Forte dei Marmi e dell’arrivo a Milano del procuratore dell’Apache. A breve dovrebbe dunque cominciare la nuova offensiva rossonera, pronta a mettere sul piatto 20 mln, non di più, e un contratto per l’attaccante argentino, un quadriennale da 6 milioni di euro, lo stesso per cui c’era l’accordo a gennaio. (Pietro Guadagno, Corriere dello Sport)

10.10 – Presi i soldi derivanti dalla doppia cessione, Galliani ha già in mente il piano da usare per “rimpiazzare” l’ex numero 11 rossonero e si chiama Carlos Tevez. Ma Allegri, come suggerisce la Gazzetta dello Sport, avrebbe chiesto un suo compagno al Manchester City: Edin Dzeko, classe 1986 e valutato circa 25 milioni. Per Allegri il bosniaco possiede le qualitè giuste per inserirsi nello scacchiere d’attacco rossonero e Mancini lo ha (quasi) messo sul mercato.

9.30 – Secondo il Corriere dello Sport, l’ostacolo che rimane per raggiungere l’accordo fra Zlatan Ibrahimovic e il PSG è quello di definire i premi (1 o 2 mln all’anno) e una serie di clausole che dovrebbero mettere al sicuro lo svedese da possibili correzioni nel regime fiscale francese (Hollande, infatti, intende tassare al 75% qualsiasi reddito superiore al milione di euro).

I VOSTRI COMMENTI SU FACEBOOK 

Anna: “Sono d’accordissimo, è questo tira e molla che ha dato fastidio, bastava essere chiari fin dall’inizio!”

Alessio: “se avessero detto da subito che era necessario venderli per ripianare il debito era una cosa… così è prenderci per il c…!!!”

Alessandro: “Ok, non ci sono soldi.. Pareggi di bilancio necessari.. Bisogna tagliare ingaggi e limitare le spese.. Posso capire la necessità di vendere Ibra e Thiago, ma io mi chiedo….. Perché ultimamente i nostri mercati mi sanno tanto di telenovela alla Beautiful? Tanti, troppi, nomi inverosimili, 300 intese e 1000 smentite, Mister X qua e là, Galliani e le sue false promesse, Ibra resta Ibra parte, Thiago capitan futuro… Ma vogliamo diventare una società di pagliacci? Sempre noi in un modo o nell’altro compariamo sulle prime pagine… Che amarezza…”

Fabrizio: “Il modo migliore per contestare,è non fare abbonamenti e il prossimo anno non andare allo stadio.Poi vedi come corrono ai ripari”

Daniele: “La cosa che fa più incazzare è stato tutto sto tira e molla che han fatto. Prima no e tutti i salamelecchi al presidente, poi sì controvoglia anche secondo me del giocatore…
Sostituto di Thiago secondo me potrebbe essere ROLANDO o HUMMELS o ancora ASTORI.
Non vedo l’ora invece che vada via IBRA e arrivi uno tra DZEKO e DESTRO”.

Luca: “Disgustato dalle balle e dai silenzi di uma societa’che ormai si comporta da provinciale. Le prossime cessioni chi saranno il boa o il faraone?..ridicoli,meritiamo rispetto”

Marco: “non faccio l abbonamento neanche se comprate messi, parola del mio cuore”

Raffaello: “potevano evitare di prendere per i fondelli tutti i tifosi……se non hanno soldi vendessero la società e si togliessero dai coglioni una volta per tutte xkè hanno rotto il cazzo ogni anno a dire siamo competitivi quando sanno anche loro che non è vero…….”

Rudy: “Tristissimo,,, trattengo le lacrime a stento!”

Jacopo: “ci rialzeremo, ma che delusione. ho sempre sostenuto galliani e silvio, ma ora nn penso che lo farò più. l’importante è non abbandonare i leoni rimanenti! FORZA MILAN!”

Andrea: “Se compriamo Rolando sono tranquillo”

Christian: “tanta amarezza… abbiamo perso il difensore più forte in assoluto e di sicuro qualunque rimpiazzo non sarà lontanamente all’altezza… non mi aspetto chissà quali grandi acquisti sono un pò sfiduciato”

Michele: “ci rialzeremo..ma c è tanta amarezza!”

Alessio: “amareggiato e deluso da una società che, appena un mese fa, annunciava trionfante un rinnovo, a questo punto, “fittizio”…..una presa in giro senza precedenti….e il futuro è sempre nero rosa….”

Nicolò: “Sono fiducioso, non per nulla sono milanista”

Gaspare: “Sono schifato”

Matteo: “Mi sento tradito dalla società”

Anthony: “Che schifo, davvero… non riesco a capire il senso di tutto ciò!!”

Patrizia: “Abbiamo vinto la champions senza Baresi e con Massaro…certo non è paragonabile alla situazione di adesso…vincere con Acerbi Mexes Antonini…vado a Lourdes a piedi!!”

Bruno: “Attaccati a soldi, MERCENARI!!!!!!! altro che cuore, Vergognatevi!!!

Luigi: “Spero solo mettano in piedi una squadra all’altezza altrimenti..c.. della società se poi gli abbonamenti non lì fà più nessuno”

Davide: “Io trovo ridicolo il fatto che Thiago era già stato venduto un mese fa, poi visti i malcontenti dello spogliatoi su Ibrahimovic, i volponi del Milan per disfarsi di Ibrahimovic hanno “ricattato” si fa per dire il PSG per vendere anche Ibra, boh staremo a vedere, di certo non arriveranno campioni dal nome di Tevez o Torres o altri ancora, solo se ha parametro zero e lo stipendio lo paghi la società cedente……”

Alfredo: “io spero ancora nel colpo di scena…sarò un illuso…ma secondo me va via solo ibra…(ovviamente non succede…ma se succede sarà la solita pagliacciata di Silvio)”

Stefano: “Spero prendano Van Persie”

Damiano: “Tevez o Dzeko? Nessuno dei due..Giuseppe Rossi o Destro”

Roberto: “Certo però che Dzeko prende 7mln netti l’anno e Tevez 8….a livello di riduzione di ingaggi non è che ci siamo tanto”

Matteo: “Stiamo vendendo il difensore più forte sulla faccia della terra a un prezzo ridicolo. Stiamo facendo la cazzata più grande della storia… di questo punto l’anno prossimo puntiamo alla non retrocessione”

Mattia: “Lunga vita a El Shaarawy!!!!!!92!!!!!!!”

Angelo: “Via solo Ibra…Thiago resta”

Simone: “Già perchè ti fai la squadra con questi nomi ovviamente… giustamente sostituiscono Thiago e Ibra”

Michele: “Se un mese fa avevano già trovato l’accordo come fa Tonietto a dire che devono ancora parlare col club?!? Uff…”

Cvijetin: “Ho la sensazione che ci stanno prendendo per il c…. come sempre”

Daniele: “Tra i due Dzeko tutta la vita”

Andrea: “A queste cifre è giusto vendere, basta che con quei soldi si costruisca un milan con giocatori giovani e forti. Destro in Attacco, Santon sulla fascia, Verratti a Centrocampo”

I VOSTRI TWEET @SpazioMilan

@desFede27: “Senza parole, momenti pieni di rabbia derisi da una società ridicola, da gente incompetente..San Siro vuoto, vergogna”

@mianist77: “Era meglio se mostravano Galliani che ci metteva la faccia e spiegava i motivi dell’inversione a u di questi giorni a noi”

@p69s66: “Ciao Thiago, grazie”

@RossoneriLondon: “Remember we won ChL in 1994 without Baresi, Costacurta and Van Basten”

@rossonera33: “Non so se c’è più delusione per le prese in giro o più rabbia per aver venduto due campioni a così poco”




Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl