Sei qui: Home » Calciomercato Milan » Carvalho, porte (ri)aperte

Carvalho, porte (ri)aperte

I contatti tra Milan e Real, cioè tra Galliani e Perez, continuano. E non si limitano alla trattativa inerente Kakà. Il braccio destro di Berlusconi, per esaudire le richieste di Allegri, sta provando ad aggiudicarsi anche Lassana Diarra e Ricardo Carvalho. Per via dei problemi che il reparto difensivo ha mostrato, durante l’inizio di stagione, il Diavolo ha intenzione di avanzare un’offerta per uno dei fedelissimi di Mou. Andrà in porto l’operazione?

Il centrale di Amarante è nato nel 1978, nonostante sia stato in passato uno dei difensori più forti al mondo, ha dimostrato di trovarsi sul viale del tramonto. Durante la scorsa stagione, con la maglia del Real Madrid, ha disputato soltanto nove partite. Non è più il Carvalho di un tempo. Certo, se arrivasse, porterebbe esperienza. E se fosse ben coperto dal centrocampo, visto che il fisico non gli manca, potrebbe dire ancora la sua.

LEGGI ANCHE:  "Non mi sembra che lo sia": Capello su Leao spiazza tutti

Il Milan proporrà una manciata di milioni, niente di più. Perez, dal momento che il giocatore vuole andarsene da Madrid e che non accetta di accasarsi in squadre non blasonate(QPR docet), può accettare. Stay tuned.