Antonelli primo (possibile) colpo di gennaio

Tra i tanti problemi riscontrati nel Milan in questo avvio di stagione, quello riguardante la fascia sinistra costituisce senz’altro una priorità da risolvere al più presto. Di Antonini si conoscono già i limiti, ed è impensabile che possa giocare tutte le partite tra Serie A, Champions League e Tim Cup; Mesbah ha dimostrato di non essere affidabile per ricoprire il ruolo da titolare; Emanuelson terzino sinistro, Allegri non lo considera proprio.

Ecco, allora, tornare in auge il nome di Luca Antonelli, laterale sinistro del Genoa che piace molto alla dirigenza. Classe ’87, quest’estate Antonelli è stato ad un passo dal vestire la maglia rossonera, ma il “no” di Mesbah al trasferimento in rossoblù, bloccò all’ultimo momento una trattativa già ben avviata. Per Antonelli, comunque, si tratterebbe di un ritorno alla base: il terzino in forza al Genoa, infatti, ha già militato nelle giovanili del Milan dal 2004 al 2007, diventando capitano della Primavera, senza dimenticare che il debutto in Serie A è avvenuto proprio con la maglia rossonera a soli 19 anni, quando subentrò a Clarence Seedorf in Udinese-Milan (0-3) del 23 dicembre 2006.

La dirigenza, dunque, avrebbe individuato l’uomo giusto da posizionare su quella fascia sinistra che tanto sta soffrendo in questo inizio di campionato. Antonelli potrebbe così essere il primo rinforzo messo nel mirino dal Milan per gennaio, quando si aprirà il tanto atteso mercato di riparazione invernale.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy