Nesta difende Allegri: “Critiche ingiuste, serve tempo per crescere”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Se ci fosse lui, questa sera, in mezzo alla difesa, tuti i milanisti sarebbero più tranquilli. Ma Alessandro Nesta ha scelto di chiudere la sua carriera in MLS con il Montreal Impact e il suo Milan non lo potrà aiutare. Non dimentica però, il centrale intervistato in esclusiva da Goal.com USA, il suo passato rossonero e analizza con grande cura la situazione creatasi: Il Milan è lo specchio delle difficoltà economiche che ci sono in ogni settore. Bisogna trovare il modo per risparmiare e portare nelle casse denaro fresco, ed è quello che ha fatto la società”.

Prosegue poi: “Vendere due campioni così è stata una decisione economica, allo stesso tempo però si sa che è difficile sostituirli”. Su Allegri con cui lo scorso anno il rapporto non è sembrato essere dei migliori: “Le critiche rivoltegli sono ingiuste. Penso che i tifosi siano abbastanza intelligenti da capire che la squadra è nuova ed ha bisogno di tempo per amalgamarsi. Come se non bastasse, sono partiti due uomini chiave come Ibra e Thiago Silva“.

Infine una battuta sulla sua nuova esperienza: “E’ stata una splendida esperienza finora. La città è bellissima, i tifosi sono eccezionali, la squadra mi sta trattando bene, Il livello del calcio della MLS è in crescita, non è al livello di Italia o Spagna ma sta migliorando moltissimo. Ci sono differenze tra questo calcio e quello che ho giocato in passato, qui è più fisico“.

Twitter: @arisiro92

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook