Trovata la causa dei continui infortuni di Pato?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Un anno nerissimo: quello che si appena concluso per Alexandre Pato è stato l’anno sportivo più buio della sua carriera. Nei cinque anni e mezzo in rossonero appena conlcusi, il giovane brasiliano da poco 23enne non era mai stato così tanto ai box per problemi muscolari. Una muscolatura che il Milan ha dovuto aumentargli negli anni, definita sempre troppo fragile e minuta per il fisico calcio italiano e soprattutto europeo. E  suoi muscoli ne hanno risentito, relegandolo in tribuna per buona parte della passata stagione. Ma adesso una soluzione sembra forse essere stata trovata.

Il recupero del brasiliano dovrebbe riportarlo in campo verso fine settembre, ma anche prima. Galliani e Allegri infatti non hanno nessuna intenzione di forzare i tempi del recupero, dato che per il momento nel reparto offensivo le alternative non mancano. Si parla con il condizionale, perchè il brasiliano potremmo rivederlo in campo già fra sette giorni nel match di Champions League a San Siro contro l’Anderlecht come nella partita di fine mese contro il Parma: starà a lui decidere tempi e modalità del rientro, perchè il Milan non intende forzare il recupero. Recupero che però potrebbe essere più veloce avendo, in linea teorica, trovato le cause dei continui problemi del Papero: si parla di un Pato troppo attivo sessualmente e di una alimentazione sbagliata. Ipotesi, ma che in casi del genere vanno tenute in considerazione.

E così la fine della storia d’amore di Pato con Barbara Berlusconi potrebbero anche essere un punto da cui ripartire: come infatti ha dichiarato dal medico sociale del Napoli, Alfonso de Nicola, in riferimento alla questione di Hamisk, “fare sesso nei due giorni precedenti alla gara evita strappi, contratture o infiammazioni muscolari”. Ricordando sempre un’alimentazione sana: riducendo inftti l’abuso di carne rossa, l’attaccante dello United, Robin Van Persie, ha ammesso di aver drasticamente ridotto il numero degli infortuni muscolari. Sperando che a Pato tocchi la stessa sorte.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook