Under 14, parte il Trofeo Scirea. Domenica la finale con premio a Gattuso

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Rino Gattuso non si ferma mai, nemmeno a Sion, sede della sua nuova vita calcistica. Già leader della squadra svizzera, l’ex numero 8 si è visto investito di nuove responsabilità a causa del terremoto che si è scatenato, più o meno improvvisamente, su quella che il rossonero ha sempre dipinto come un’isola tranquilla e felice. Prima il no gentilmente proferito da Alex Del Piero che ha perferito scegliere l’Australia, poi sabato la mazzata sul campo.

I biancorossi hanno infatti perso 0-3 contro il San Gallo e sono scivolati al terzo posto cedendo il primato proprio agli autori della pesante sconfitta. Dalle critiche non si è salvato nemmeno Rino apparso fuori forma rispetto alle precedenti gare disputate ad alti livelli. Quello che accade sul terreno di gioco è però soltanto l’inizio del putiferio. Il tecnico, Fournier, perde la testa insultando pesantemente in pubblico alcuni dei suoi, rei di essersi presentati alticci agli allenamenti della settimana. Risultato? Dopo 48 ore di riflessioni, ecco le dimissioni.

Ora il gruppo è agli ordini di Decastel, mentre per Gattuso è arrivato l’ennesimo premio di una carriera ricca di successi. Come comunica acmilan.com infatti, sarà proprio il centrocampista ad inserire nella sua personale bacheca il premio Scirea dedicato alla carriera. Domenica Rino succederà ufficialmente a Totò di Natale, vincitore dello scorso anno. Sempre al top.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook