Giovane in ascesa, Martins Indi sul taccuino

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Si chiama Bruno Martins Indi. E’ un classe 1992, di nazionalità olandese. Gioca nel Feyenoord. Ed ha attratto su di sé gli occhi degli osservatori di mezza Europa.

Ne sa qualcosa il direttore sportivo del Milan, Ariedo Braida, che è stato a Bucarest per seguire il giocatore in occasione di Romania-Olanda, gara risolta da un poker orange. Il dirigente rossonero, secondo quanto riporta Carlo Laudisa della Gazzetta dello Sport, è rimasto particolarmente colpito dalle prestazioni del giovane terzino sinistro, che è pure andato a segno nell’1-4 complessivo.

Si tratta di un ragazzo di vent’anni, con una discreta esperienza nel club in cui s’è formato. Con ottime prospettive di crescita, anche in Nazionale. Ha contratto sino al 2016 e la sua quotazione si attesta intorno ai 10 milioni di euro. Sul ragazzo ci sarebbero anche Inter e Juventus. E la sensazione è che non si possa chiudere nulla prima di giugno. Occhio pure al difensore centrale Daryl Janmaat 23 anni, anche lui di proprietà del Feyenoord. Anche lui finito nel taccuino dei club italiani.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook