Tiziano Crudeli a “Spazio Milan”: “El Shaarawy rimanda i problemi del Milan. Pato? Mi è piaciuto! E su Drenthe…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Se li tiene stretti i 3 punti ottenuti contro il Genoa Tiziano Crudeli che, intervenendo nel corso della trasmissione “Spazio Milan” di Radio Milan Inter, ha ammesso: “La vittoria contro il Genoa ha solo rimandato i problemi del Milan, c’è stato qualche progresso ma la prestazione non è stata straordinaria: di questi tempi però è importante il risultato. Contro il Palermo i rossoneri dovranno confermare il loro lento percorso di crescita”.

E al “Barbera” il Milan sarà condotto da Massimiliano Allegri, ancora confermato dalla società. Ma Crudeli precisa: “Allegri dice che non ha nulla da rimproverare alla squadra? Credo sia stato troppo ottimista, parlare di una squadre che mette sempre in campo la qualità è eccessivo: la squadra sta dando quello che può. Con il ritorno dei veri Boateng, Robinho e Nocerino si potrebbe sicuramente fare di più”. Mancano alcuni singoli, ma soprattutto manca il vero Noce, il nuovo numero 8 rossonero: “Mi fa arrabbiare vederlo in panchina, ma nelle scorse stagioni beneficiava di uno come Ibra: le 11 reti dell’anno scorso per un centrocampista non sono niente male. Dovrebbe dare sempre il 300% in campo ma al momento non è in condizioni, spero possa riprendersi”.

Dai problemi a centrocampo a quelli in attacco, dove le punte non pungono: “Facciamo fatica a segnare, è questo il problema principale. El Shaarawy sta nascondendo la pochezza di questo Milan, ma insieme a Pazzini e De Jong è l’unico ad aver segnato tra campionato e Champions League”.

Crudeli poi non condivide le diverse critiche nei confronti di Pato, che difende, dopo l’abbondante ora di gioco disputata lo scorso weekend: “Sono rimasto soddisfatto dalla sua prestazione fisica, non ha avuto un rendimento straordinari ma è normale al rientro. E’ normale che da lui ci si deve aspettare sempre di più, ma sono positivo nei suoi confronti”.

Infine anche sul mercato: “Drenthe? E’ sicuramente una buona soluzione potrebbe essere l’ideale per la fascia sinistra. Pronostico per stasera? Vivo le vigilie con tensione, preferisco non sbilanciarmi. Contro il Palermo sarà sicuramente una partita difficile. Spero che il Milan confermi i piccoli segnali di crescita intravisti contro il Genoa. . Constant? Mi aveva impressionato al Chievo, poi è calato sempre più di rendimento, ma potrà tornare utile”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook