Anche in Under 21 Spagna troppo forte, De Sciglio quasi gol

Il test-match più difficile per capire di che pasta sono fatti gli azzurrini è servito, nonostante la sconfitta. A Siena contro i pari età spagnoli la piccola Italia ha perso 3-1 ma Devis Mangia a fine gara si è complimentato con i suoi per un secondo tempo fatto di tanta grinta e una buona qualità.

Numero 2 sulla maglia e titolare sulla fascia destra del campo: Mattia De Sciglio non si scompone sotto i colpi di Isco e compagni, rimane sempre in piedi anche quando deve fronteggiare un avversario pericoloso come Deulofeu nell’uno contro uno. Qualche colpa sui gol però la ha anche lui: il tallone d’achille si chiama fuorigioco, è quello il movimento che proprio non riesce al rossonero e ai suoi compagni di reparto. Nel primo tempo sono Rodrigo e Deulofeu a punire i Mangia’s boys che sembrano avere timore reverenziale. Poco dopo la mezz’ora si fa male anche Saponara, seguitissimo dal Milan e uscito con le mani sul volto, ma nel secondo tempo l’Italia reagisce.

Longo e Gabbiadini rilevano Immobile e De Luca, mentre Sansone regala corsa e qualità. Ecco allora che arriva il gol del talento ex Inter primavera e, poco dopo, è proprio De Sciglio ad andare vicino alla rete del pari. Salvataggio sulla linea e gioia negata al terzino rossonero che per l’occasione si è dovuto inventare esterno destro di centrocampo. Finisce 3-1 con la rete, nel finale, di Alvaro.

Ricordiamo che mercoledì 28 novembre ci sarà il sorteggio dei gironi della fase finale dell’Europeo in programma dal 5 al 18 giugno in Israele. Per l’occasione potrebbe tornare anche El Shaarawy.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy