Balo libera Binho e per la Champions c’è… Maxi

Maxi LopezManca solo l’ufficialità ma presto Mario Balotelli diventerà un giocatore rossonero, simbolo di un nuovo corso con un filo comune: Mino Raiola. Il procuratore sta per portare in porto un’altra grande operazione per il Milan, questo arrivo, secondo Carlo Pellegatti di Sportmediaset, potrebbe scatenare un effetto domino che vedrebbe coinvolti gli attaccanti milanisti.

SuperMario libera un altro assistito di Mino Raiola ovvero Robinho. Per tutto il mercato di gennaio il Santos ha corteggiato il giocatore brasiliano tentando di riportarlo a casa ma non si è mai trovato l’accordo con la società di Via Turati. Con i soldi ricavati dalla cessione del numero 7 alla squadra carioca si pagherebbe la prima rata dell’affare Balotelli. Robinho sarebbe incline alla cessione nonostante le recenti dichiarazioni di facciata in cui dichiarava amore eterno al Milan: “Mi trattano bene e sono felice di essere qui. Ho più esperienza è vero, ma ho la stessa mentalità di sempre e quello che spero è di festeggiare tanti compleanni qui, magari 5 o 6“.

Con la cessione di Robinho il Milan avrebbe solo 3 attaccanti disponibili per la sfida contro il Barcellona e la società necessita di un attaccante di affidamento che non faccia fatica ad adattarsi al gruppo Milan. Adriano Galliani ha già l’asso nella manica: Maxi Lopez, sedotto ed abbandonato nella scorsa stagione dopo una buona prova in rossonero non è stato riscattatato. L’argentino ha lasciato a malincuore il Milan e anche il gruppo aveva metabolizzato bene il suo arrivo, potrebbe quindi esserci un Maxi Lopez bis, sempre in prestito.

Twitter: @LorenzoTurati92

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy