Il Milan vuole Santon: oggi il suo procuratore nella sede del Newcastle

SantonSilvio Berlusconi, negli ultimi giorni, ha ribadito l’intenzione della società rossonera di proseguire le proprie strategie di mercato secondo il parametro della carta d’identità. Quest’ultima, ovviamente, dovrà segnare, al massimo, i 22-23 anni di età, non oltre, tassativamente. Si punta a dare alla rosa di Allegri, una linfa giovane e vitale, e perché no, anche economica. Accantonata la ricerca di un attaccante, grazie alla permanenza di Robinho, in via Turati le attenzioni sono puntate sul reparto difensivo, ultimamente al centro di prestazioni generali non proprio esaltanti.

Uno degli uomini di mercato più vicini a rappresentare l’identikit del difensore perfetto (in questo momento) per il Milan è Davide Santon,  22 anni, ex Inter e attualmente nelle file del Newcastle. Il ragazzo piace molto a Berlusconi, che nemmeno tanto velatamente ne ha ammesso l’interesse. Santon, però, ieri ha dichiarato di stare molto bene in Inghilterra e di non aver motivi per abbandonarla prima della scadenza del contratto (tra un anno e mezzo). Allo stesso tempo, però, non ha chiuso le porte al Milan, che resta la sua squadra del cuore da sempre.

La sensazione è che la trattativa si concluderà positivamente. Resta da capire se ci sono i margini per chiuderla adesso o se si dovrà attendere giugno. Oggi, come riportato da Gianluca di Marzio, l’agente dell’ex terzino dell’Inter, Claudio Vigorelli, incontrerà il Newcastle. Il costo dell’operazione sarebbe di circa 7 milioni di euro. Santon aspetta, potrebbe essere solo questione di tempo, e poi, se l’accordo sarà raggiunto, diverrà finalmente un tifoso-calciatore con un’unica maglia addosso.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy