Taiwo: “Il mio futuro? Il Milan dovrà valutare…”

robinho taiwoTaye Taiwo non è mai entrato in sintonia col Milan. Arrivato nell’estate del 2011, il terzino nigeriano collezionò appena 8 presenze ufficiali (4 in Campionato e 4 tra Coppa Italia e Supercoppa). Poi venne prestato l’anno scorso al QPR per fare ritorno lo scorso luglio a Milanello. Pochi giorni di ritiro e subito un’altra cessione in prestito alla Dinamo Kiev. Ora il giocatore attende che si faccia chiarezza sul suo futuro.

Qui a Kiev mi trovo bene, questa è una società che mette i giocatori nelle condizioni di esprimersi al meglio in campo. Al Queens Park Rangers mi sarebbe piaciuto continuare, ma i vertici londinesi e il Milan non avevano trovato l’accordo”, ha spiegato in un’intervista sul sito ufficiale della Dinamo.

Ancora legato al Milan fino al giugno 2014, Taiwo lascia intendere di sognare un ritorno in Inghilterra: “Tra i tre principali campionati in cui ho militato, quello francese, quello italiano e quello inglese, la Premier League è decisamente il più competitivo, in cui ogni partita è davvero imprevedibile, e anche le squadre di testa rischiano sempre di perdere”. Quindi sul futuro: “A giugno vedremo, finita la stagione qui dovrò comunque tornare almeno temporaneamente al Milan, che dovrà valutare la situazione. Per il momento sono un giocatore della Dinamo, e sono fermamente intenzionato a disputare con ottimo rendimento sia il campionato ucraino sia l’Europa League“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy