Djokovic: “Chi indossa la maglia del Milan sa quanto sia importante…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

djokovic“Una partita incredibile, meravigliosa. Per il Milan era una sfida difficile, ma ha dimostrato un grande cuore, un grande lavoro e ha ampiamente meritato. Ha saputo giocare con grande intelligenza e cuore, ha saputo imporre il suo ritmo da grandissima squadra. Queste partite sono molto dispendiose, ma sono anche le più importanti nella vita di un giocatore”: inizia così l’intervista di un scatenato ed emozionato Novak Djokovic ai microfoni di “Milan Channel“.

Il tennista serbo, annunciato in tribuna sin dal primo pomeriggio, non riesce davvero a nascondere la sua gioia e la sua soddisfazione per una vittoria che, sotto certi aspetti, assomiglia a certe battaglie impossibili da lui portate a casa con sudore, grinta, concentrazione e tanta, tanta voglia di farcela. La sua mente, però, è già proiettata  quanto accadrà a metà marzo, da vero agonista: “Spero si arrivi ai quarti di finale, possiamo farcela anche al Camp Nou. Il Barcellona gioca un grandissimo calcio, ma stasera abbiamo vinto noi e giocando con attenzione possiamo farcela”.

Spazio anche per una battuta finale, da vero innamorato della sua squadra: Non è importante chi gioca: chi indossa la maglia rossonera sa quanto questo sia importante. E tra combattenti, si sa, ci si trova e ci si capisce.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI