Galliani: “Scelta azzeccata quella di non mandare via Allegri, con lui rafforzeremo il Settore Giovanile. Cristante andrà in Prima Squadra”

Galliani_G21Presente allo stadio comunale “Dei Pini” di Viareggio, Adriano Galliani è stato intervistato dai microfoni di RaiSport: “Torniamo in finale dopo 12 anni, l’Anderlecht è una buona squadra ma cercheremo di vincere. Stiamo puntando molto sui giovani, stiamo sfruttando il settore giovanile, attraverso l’acquisizione di ragazzi emergenti. E’ la politica che dovrebbero seguire tutte le squadre. Il derby? C’è un pò di delusione, nel primo tempo abbiamo avuto 3-4 palle gol per chiudere la partita, non è successo ed è arrivato questo pareggio”.

UPDATE (15.59) : Al termine del primo tempo Adriano Galliani ha rilasciato altre dichiarazioni ai microfoni di RaiSport: “Meglio il Milan nella prima fase poi l’Anderlecht ha avuto buone occasioni. Abbiamo deciso di seguire la politica di valorizzare i giovani, e sta portando i frutti sia in prima squadra che nel settore giovanile. Abbiamo 12 giocatori nuovi, abbiamo fatto pochi punti nelle prime partite, 7 punti in 8 partite accumulando il distacco. a causa di due mesi di assestamento, ma ora la squadra sta viaggiando a livelli di primato. Il campionato l’abbiamo perso nelle prime gare ma era prevedibile visti i grandi cambiamenti. Il derby l’abbiamo giocato bene, se il primo tempo fosse finito come doveva finire avremmo chiuso la partita. Allegri in discussione? Mai, siamo stati bravi col Presidente Berlusconi a non cambiare l’allenatore dopo le prime gare, e infatti ora sono arrivati i buonissimi risultati del periodo successivo. Il campionato è in mano alla Juventus”. 

UPDATE (17.30): Intervenuto ai microfoni di Milan Channel al termine del match contro l’Anderlecht, Adriano Galliani ha commentato così la sconfitta subita dalla Primavera nella finale del Torneo di Viareggio: “Oggi siamo partiti meglio noi, abbiamo anche preso una traversa, poi loro fisicamente ci hanno sovrastati. Eravamo un po’ stanchi, non è facile giocare così tante partite in pochi giorni. Cristante? Farà parte della Prima Squadra il prossimo anno, se lo merita. Il nostro settore giovanile è in crescita e cercheremo di fare sempre meglio, dobbiamo andare avanti per questa strada. Vogliamo dare ogni anno un giocatore alla Prima Squadra“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy