Giocatori fuori sede: Comi gol inutile, Saponara non brilla, mentre Ema

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

ComiFine settimana triste per i giocatori rossoneri fuori sede. L’unico sorriso è quello di Gianmario Comi che al 62’, spinto dai pochissimi tifosi reggini che sono riusciti a raggiungere l’Abruzzo, ha siglato la rete del momentaneo 1-1 in Lanciano – Reggina. Sorriso amaro per il giovane rossonero che ha visto poi allungare e dilagare il Lanciano. La partita è terminata 3-1 per la squadra chietina.

Un altro sorriso forzato proviene dalla Premier League: Fulham – Stoke 1-0. Urby Emanuelson per 86’ assiste dalla panchina alla sofferta vittoria dei suoi compagni, allo scadere subentra a Duff per spezzare il ritmo del forcing finale dello Stoke City. Partita anonima per Riccardo Saponara dell’Empoli: Empoli – Padova 1-1. Partita con poche emozioni, complice il freddo registrato Sabato pomeriggio in Toscana.

Brutta giornata per Nnamdi Oduamadi, una prestazione da dimenticare per il giovane nigeriano. Verona – Varese 2-0 con l’attaccante rossonero ammonito al 32’ e poi sostituito ad inizio secondo tempo. Rodney Strasser del Parma, ex compagno di Oduamadi nella Primavera rossonera, ha assistito dalla panchina alla disfatta dei suoi compagni contro il Catania. Gli emiliani sono stati sconfitti in casa per 2-1. Il giovane centrocampista non ha ancora messo a referto una presenza in Serie A con il Parma.

A riposo sia Marco Fossati dell’Ascoli, Cesena – Ascoli rinviata per maltempo, che per Gianmarco Zigoni in Lega Pro con l’Avellino.