Che Milan sarà senza Monto?

AC Milan v Juventus FC - Serie ADomenica sera è stato uno dei più positivi nella vittoria contro l’Udinese, anzi il migliore in campo se si esclude Mario Balotelli. La sua gara però è stata macchiata da un errore a centrocampo che gli è costato un’ammonizione pesante. Un cartellino che gli vale una squalifica che lo costringerà a star fuori nel prossimo impegno dei rossoneri contro il Cagliari. Riccardo Montolivo era al corrente della diffida che pendeva sul proprio capo ma, come ormai fa da almeno tre mesi a questa parte, non si è risparmiato e non ha tirato indietro la gamba.

 “Capitan futuro” del Diavolo può essere senza dubbio essere considerato  il simbolo della rinascita rossonera. Nel periodo più difficile e buio della stagione, mentre la squadra affondava a Palermo, è stato lui a suonare la carica, a guidare la riscossa e a dare una svegliata ai suoi compagni di squadra. Da lì in poi li ha presi per mano con la sua tecnica, la sua intelligenza tattica e la sua maturità e, o da mezzala o da centrale davanti alla difesa, ha guidato il centrocampo sia in fase di costruzione che in fase di interdizione.

Mentre tutti gli altri, soprattutto dopo l’infortunio di De Jong, sono stati alternati da Mister Allegri, Ricky c’è sempre stato e ha visto crescere la sua squadra partita dopo partita. Ora, per la prima volta dopo tantissimo tempo, “Il Monto” sarà costretto a saltare una partita. Un match sul campo di una squadra difficile come il Cagliari in cui l’ex Fiorentina sarebbe stato importantissimo con le sue idee e le sue verticalizzazioni. Sarà compito di Allegri cercare di non far sentire troppo la sua mancanza, ma sarà molto difficile visto che per caratteristiche tattico-tecniche forse Montolivo è l’unico giocatore insostituibile in questa squadra.

Quasi sicuramente ci sarà il rientro di Capitan Ambrosini davanti alla difesa con Boateng e Flamini ad agire da interni di centrocampo. Questa sembra l’ipotesi più probabile in questo momento, ma Nocerino e Muntari potrebbero essere le sorprese dell’ultima ora.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy