Montolivo: “Siamo stati troppo passivi, male l’approccio e poca concentrazione”. Abate: “Senza Balo in Champions perdiamo tanto”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

ABATE BALNel post-partita dell’amichevole Olanda-Italia sono intervenuti ai microfoni di RaiSport1 due rossoneri: Montolivo ed Abate. Il centrocampista della Nazionale e del Milan ha dichiarato: “Abbiamo nelle nostre corde sia il 4-3-1-2 che il 4-3-3, sono due moduli diversi ma possiamo interpretarli entrambi. Stasera ci è mancata l’aggressività sul loro possesso palla e siamo andati in difficoltà: il problema è che siamo stati troppo passivi. L’approccio non è stato dei migliori, non siamo riusciti ad essere cattivi come nelle partite ufficiali: non riusciamo ad avere la stessa concentrazione, è così, ma non dobbiamo preoccuparci. Il pareggio comunque è un buon risultato. C’era la voglia di fare una grande partita, ma siamo caduti in errore favorendo il loro possesso e pressando singolarmente. Quanto mi dispiace che Balotelli non ci sarà contro il Barcellona in Champions? Tanto, è un campione e ci poteva essere d’aiuto. Ma c’è Pazzini che fin qui sta facendo benissimo e anche Bojan.

Queste, inveve, le parole del terzino destro: “Ho avuto l’opportunità di fare due cross vincenti: nel primo caso ho sbagliato calciando troppo a ridosso della difesa dell’Olanda, sul secondo ero preoccupato del ritorno dell’esterno. Abbiamo conquistato un buon pareggio, tirando fuori l’orgoglio nel finale. Quando è entrato Robben ho cercato di limitarlo, ci ha fatto male quando sono calato fisicamente ma mi sono sempre proposto con continuità. Gli olandesi sono grandi palleggiatori, abbiamo commesso troppi errori di impostazione e siamo stati eccesivamente in attesa delle loro giocate. La prossima partita contro il Brasile è una sfida stimolante, starà a noi dimostrare la nostra forza: dovremo cominciare ad attaccare con personalità dall’inizio. Senza Balotelli contro il Barça ci mancherà un attaccante forte e pericoloso, ma ci possono dare una grande mano anche Pazzini e Bojan.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI