PAGELLE/ Prince e Muntari stendono il Barça

Milan - BarcellonaABBIATI 6 – Nel primo tempo l’unico tiro arriva da Xavi e viene neutralizzato brillantemente. Nel secondo tempo non corre nessun pericolo.

ABATE 6 – Ottimo in fase di copertura, con Boateng c’è intesa e spesso si propone sulla fascia.

MEXES 6,5 – Prende un’ammonizione troppo presto su Messi.  In certe occasioni si avventura a centrocampo rischiando di perdere la palla. Riesce a fermare Messi con qualche trucco del mestiere. Al 92′ rischia il calcio di rigore sovrastando Pedro.

ZAPATA 6,5 – Impreciso nella prima parte del primo tempo. Difendere contro il Barcellona non è mai facile, il colombiano disputa una buona prova, cercando sempre l’anticipo. Protagonista anche nell’azione del gol.

CONSTANT 6 – Quando Messi va nella sua zona sono dolori, l’occasione più grande del primo tempo nasce proprio da un dribbling di Messi. Col passare dei minuti si sblocca e cerca di proporsi anche in attacco.

AMBROSINI 8 – La prestazione del capitano è old style. Coraggioso cerca di fermare i giocatori del Barcellona con la sua grande grinta. Davanti alla difesa è un muro.

MUNTARI 7 – La partita del ghanese è votata al sacrifico, naturalmente, recupera molti palloni ma in certi casi è troppo irruento. Non gestisce bene la palla in fase di ripartenza. Ad inizio partita tenta un tiro velleitario che finisce alto. All’80’ arriva anche il suo gol, dopo una stupenda azione di Montolivo-Niang-El Shaarawy.

MONTOLIVO 7,5 – Ottimo sia in fase di copertura che in fase offensiva. Guida il centrocampo in questa difficile partita. Una prestazione di carattere che testimonia quanto sia importante in questa squadra.

BOATENG 8 – Nel primo quarto d’ora serve un perfetto pallone a El Shaarawy che si trova davanti a Valdes, l’egiziano si allunga troppo la palla. Sul calcio d’angolo seguente sfiora il gol. Una delle sue migliori prestazioni di quest’anno, specialmente per il sacrificio in fase difensiva. Al 57′ arriva il suo gol, sugli sviluppi di una punizione di Costant appena dentro all’area sigla un bellissimo gol che porta il Milan in vantaggio.

PAZZINI 6 – Da apprezzare la voglia di tornare in difesa, ma in fase di ripartenza è troppo impreciso e spesso spreca occasioni preziose. Difende molti palloni, tenta il gol su acrobazia nel secondo tempo. Esce al 75′ per Niang.

Dal 75′ NIANG 7 – Nonostante giochi solo 15 minuti la sua presenza si fa sentire, al centro dell’attacco crea l’occasione del 2 a 0.

EL SHAARAWY 7 – Recupera palla ed è parte delle occasioni più importanti dei rossoneri. Nel primo tempo ha una ghiotta occasione grazie a un bellissimo passaggio di Boateng, il lavoro in difesa lo rende leggermente impreciso in fase offensiva. Il Faraone con la sua classe serve l’assist per il gol di Muntari.

Dall’87’ TRAORE S.V.

ALLEGRI 7 – La formazione disegnata da Allegri funziona, Allegri riesce a fermare il Barcellona e la fiducia a Boateng è stata ripagata da una grande prestazione del numero 10.

Twitter: @LorenzoTurati92

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy