Sabina Began: “Lavoro per il Milan, mi occupo di sponsor. E su Shevchenko vi dico che…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

BEGAN 2Ogni tanto ritornano. Figuriamoci se il detto non potesse valere per un’Ape Regina, come fu ribattezzata Sabina Began, indicata da molti come l’organizzatrice delle feste nelle residenze di Silvio Berlusconi. A La Zanzara, su Radio24, l’ex showgirl ha rivelato: “Lavoro per il Milan, grazie a Berlusconi. Ho iniziato un paio di settimane fa. Mi occupo degli sponsor del Milan, con la società Infront. Io non sono come le olgettine, non prendo stipendi. Quelle hanno bisogno di lui perchè non hanno nessuno e lui gli dà una mano”.

Mi ha messo al Milan – ha aggiunto Began – ma mi doveva qualcosa. Sono stata io a far tornare Shevchenko al Milan dal Chelsea, perchè sono amica di Abramovich. Lui non voleva darglielo, allora sono andata a Londra e l’ho convinto”.

Poi un cenno all’attuale compagna del Cavaliere, Francesca Pascale: “Lui ha bisogno di persone diverse che non puntano tutto sulla bellezza esteriore. Si vedono solo diamanti, borsette, trucco e qualche ritocco. Io sono diversa. Io sul mio piede ho tatuato le sue iniziali ed è una cosa per sempre, quindi questo legame è per sempre. Gelosa? Non ti arrabbi con una persona per una cosa terrena. Berlusconi è un uomo di Dio, una creatura speciale, scelta e messa al mondo per fare cose speciali. E una volta mi ha detto: ‘Tu sei l’unica donna che mi ha dato di più‘”. Poi un appello: “Silvio, lascia Francesca e mettiti con me”.