Acerbi e Milan contro, sabato al “Bentegodi” per la prima da ex

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Acerbi Milan-Siena (SpazioMilan)Sei mesi per trasformare un sogno in un incubo. Poche partite da titolare per capire quanto la maglia sempre desiderata può essere un peso troppo grande da sostenere. E Francesco Acerbi, poco dopo aver lasciato il Milan, lo ha detto a chiare lettere: “Mi sono tolto un peso. Il Milan è una grande squadra, ma io ho avuto molte difficoltà. Sono più rilassato, al Milan non riuscivo a dare quello che volevo“.

Sabato al “Bentegodi” Acerbi e i rossoneri si ritroveranno l’uno contro l’altro. Per lui la maglia da titolare, dopo aver superato un problema fisico, dovrebbe essere pronta. C’è stato anche il test, brillantemente superato, in amichevole contro il Lugano. Pochi dubbi quindi: l’ex numero 13 ci sarà e proverà a far ricredere dirigenti e allenatore.

Nello scorso mercato di gennaio Adriano Galliani ha infatti ceduto la metà del cartellino che i rossoneri detenevano al Genoa che in cambio ha lasciato ai rossoneri la compartecipazione di Constant. La girandola per Acerbi si è poi chiusa al Chievo, dove l’anno scorso aveva brillato tanto da attirare le attenzioni delle big italiane, con un prestito secco fino al termine della stagione in corso. Da qui, con meno pressione addosso, il difensore sta ripartendo. Da qui spera di “vendicarsi”, già da questa settimana.