SpazioMilan sempre al fianco dei giovani rossoneri: i numeri del “nostro” successo a Viareggio

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

logospaziomilanSpazioMilan al fianco dei giovani rossoneri. In prima linea, sempre. Anche nel torneo più importante per la nostra Primavera, ovviamente.

La copertura capillare garantita dal nostro sito per l’ultimo atto della Viareggio Cup è la migliore testimonianza di affetto, professionalità, tempestività e qualità del servizio che ogni giorno cerchiamo di rendere ai nostri lettori-utenti, fornendo loro tutta l’informazione possibile sul Milan che c’è e su quello che verrà, fatto dai sacrifici dei giovani di Aldo Dolcetti, ma anche dalle categorie minori, quelle ancora un po’ acerbe, ma già promettenti.

Lunedì scorso SpazioMilan, con inviati sul posto il direttore Christian Pradelli e il vicedirettore Daniele Mariani, vi ha dato conto di tutto ciò che è accaduto a Viareggio per la gara contro l’Anderlecht, prima, dopo e durante, con tanto di intervista a Massimiliano Allegri, arrivato appositamente in Versilia per seguire i ragazzi della Primavera. Un lavoro a 360 gradi, condito da live fotografico sulla nostra pagina Facebook, cinque video sul canale YouTube che hanno portato in due giorni 12mila visualizzazioni.

Un motivo in più per continuare a seguirci non solo qui, ma anche su tutti i nostri social network: Facebook con la pagina ufficiale di SpazioMilan che superato i 23.000 fan, Twitter col profilo vicino ai 12.000 followers e Instagram, dove con quasi 2.500 seguaci siamo il primo sito di informazione rossonera per la condivisione delle immagini più belle. Basta digitare @spaziomilan nella categoria “esplora” e potrete iniziare a seguirci.

Tra pochi giorni SpazioMilan compirà due anni. Avremo l’occasione di rivolgere tanti ringraziamenti per l’attenzione che ci offrite. Il modo più efficace per ripagarvi è proseguire su questa strada. L’emozione rossonera… CONTINUA!

(Foto in copertina: AcMilan.com)

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI