Galliani contro il razzismo dopo Milan-Roma

Galliani molto duro: “Il razzismo è vergognoso, che la gente impari l’educazione. Giusto sospendere”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Galliani

Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, il giorno dopo il pareggio di 0 a 0 tra Milan e Roma, che costringe i rossoneri a vincere contro il Siena domenica prossima per guadagnarsi il terzo posto in campionato, ovvero Champions League, ai danni della Fiorentina, si è presentato in Lega Calcio, rispondendo alla stampa e soffermandosi sul tema del razzismo, verificatosi ancora ieri contro Balotelli. Ecco le sue parole.

Il razzismo? La gente deve imparare l’educazione, basta, è vergognoso! Se si ha voglia di far smettere la minoranza la strada è quella delle sospensioni.

Dello stesso è stato del presidente della FIFA Blatter, che su Twitter ha scritto: “Resto sgomento nel leggere dei cori razzisti in serie A la scorsa sera. Combattere questo problema è complesso ma servono le azioni, non solo le parole. La taskforce contro razzismo e discriminazione è impegnata a elaborare un approccio unificato per i 209 Paesi membri della FIFA”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy