Galliani molto duro: “Il razzismo è vergognoso, che la gente impari l’educazione. Giusto sospendere”

galliani 2
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Galliani

Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, il giorno dopo il pareggio di 0 a 0 tra Milan e Roma, che costringe i rossoneri a vincere contro il Siena domenica prossima per guadagnarsi il terzo posto in campionato, ovvero Champions League, ai danni della Fiorentina, si è presentato in Lega Calcio, rispondendo alla stampa e soffermandosi sul tema del razzismo, verificatosi ancora ieri contro Balotelli. Ecco le sue parole.

Il razzismo? La gente deve imparare l’educazione, basta, è vergognoso! Se si ha voglia di far smettere la minoranza la strada è quella delle sospensioni.

Dello stesso è stato del presidente della FIFA Blatter, che su Twitter ha scritto: “Resto sgomento nel leggere dei cori razzisti in serie A la scorsa sera. Combattere questo problema è complesso ma servono le azioni, non solo le parole. La taskforce contro razzismo e discriminazione è impegnata a elaborare un approccio unificato per i 209 Paesi membri della FIFA”.