CALCIOMERCATO/ Milan, occhi sul Lens del PSV

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Lens 1Abbiamo più volte detto che fino a quando non si risolverà la questione allenatore, il Milan non si lancerà sul mercato perchè è necessario prima concordate i movimenti con l’allenatore. Tuttavia, con la sempre più probabile investitura di Clarence Seedorf a nuova guida tecnica, si rincorrono voci su possibili connazionali che “il professore” vorrebbe portare a Milanello.

Come già anticipato nei giorni scorsi proprio da noi di spaziomilan.it, uno di questi nomi “Orange” è Jeremain Lens, furetto classe 1987 del Psv Eindhoven, non a caso consigliato da un altro che nei cuori dei rossoneri ci rimarrà a lungo, quel Mark Van Bommel compagno di squadra del nativo del Suriname che tanto piace agli ambienti rossoneri. A ventisei anni è giunto il momento per Lens di lasciare il calcio olandese (ha militato nell’AZ, nel N.E.C. e nel PSV), nel quale ha disputato quasi 200 partite in otto stagioni e arrivare su palcoscenici più importanti per guadagnare un posto stabile nella Nazionale dei Paesi Bassi, nel giro della quale vi è dal 2010. Giocatore estremamente funzionale al 4-3-3, formerebbe con El Shaarawy e Balotelli un tridente offensivo di tutto rispetto, che amalgama classe e velocità e un’età media molto bassa.

Resta il nodo “finanziario”, perchè Lens ha il contratto in scadenza nel 2015 e quindi non c’è urgenza di venderlo. La società del presidente Peter Swinkels chiede una cifra intorno agli otto/dieci milioni di euro, che il Milan potrebbe ricavare dalla cessione di Boateng, entrato nelle mire dei francesi del Monaco. Tuttavia, è proprio la squadra del Principato, nuova superpotenza del mercato, ad insidiare i rossoneri nella corsa al numero undici del PSV, visto che alla già faraonica campagna acquisti vorrebbero aggiungere anche Lens. Nelle prossime settimane riusciremo a capire se l’interesse può concretizzarsi in acquisto, magari con un’intercessione tutta made in Netherlands