Pazzini ko, spiraglio per Bojan?

Bojan
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Pazzini, BojanBalotelli, El Shaarawy, Niang, Saponara, Boateng, Pazzini. A meno di sorprese il Milan aveva deciso di puntare su questi sei uomini per la prima linea della prossima stagione, con Bojan e Robinho destinati a cambiare maglia. Il grave infortunio di Pazzini, però, che è stato operato al ginocchio e tornerà fra 4-6 mesi, può aprire scenari nuovi ed inaspettati. Il Pazzo, infatti, sarà costretto a saltare tutta la preparazione estiva e buona parte di inizio stagione e i rossoneri, quindi, hanno bisogno di qualcos’altro almeno dal punto di vista numerico.

Le alternative in questo senso sono due. La prima è quella di tornare sul mercato anche per quel che riguarda il reparto avanzato, anche se non è escluso un addio di Boateng e un’altra operazione in entrata, e trovare un sostituto dell’attaccante italiano. La seconda prevederebbe la riconferma di uno fra il brasiliano Robinho ed il catalano Bojan. In questo momento non sarebbe una cosa da escludere ma se dovessimo sbilanciarci potremmo tranquillamente dire che è lo spagnolo quello più vicino a non fare le valigie.

L’infortunio del suo compagno di reparto potrebbe significare per Bojan un riscatto che fino a qualche mese fa sembrava impossibile. Voci di corridoio dicevano che il Diavolo fosse disposto ad offrire 5 milioni di euro al Barça per riscattare il folletto catalano e che i blaugrana avessero risposto picche. Galliani ora potrebbe alzare il tiro ed arrivare fino a sette milioni per convincere il club catalano. Staremo a vedere, ma, senza dubbio, la riconferma di Bojan non è mai stata così vicina quanto nelle ultime 24 ore.