Eriksen, sconfitta in Nazionale ed autocritica: “Dopo una prova così, non so se il Milan…”

ERIKSENNon passa mai di moda il nome di Christian Eriksen, talentino classe 1992 più volte accostato ai rossoneri anche nella scorsa stagione. Per lui, a poco più di 20 anni, già 109 presenze impreziosite da 23 gol con la maglia dell’Ajax e i continui apprezzamenti dalle big di Italia, Spagna, Inghilterra e Germania. Il prezzo fatto dai lancieri per strapparlo alla terra olandese è altissimo, ma il giocatore ha più volte espresso il desiderio di voler continuare altrove la sua carriera.

Non ieri a a Copenaghen però, dove a una domanda di un giornalista ha spiegato: “Se il Milan è interessato a me? Non dopo questa partita, credo…”. Delusione e autocritica dopo la sconfitta per 0-4 subito dall’Armenia con la maglia della danimarca:Un 4-0 pessimo, non so cosa abbiamo sbagliato, tutti i nostri piani sono stati errati, adesso il Mondiale è molto lontano”. Nazionale danese di cui, nonostante la giovane età, è uno dei perni con le 34 presenze all’attivo.

LEGGI ANCHE:  Leao al Real Madrid al posto di Mbappè, svelata la verità su SKY

Mondiali o no, su di lui i fari di mezz’Europa restano accesi, compresi quelli del Milan alla perenne ricerca di un numero 10 in grado di far rifiatare (o sostituire) Kevin Prince Boateng e Riccardo Saponara.