La Spagna travolge l'Under21 in finale, Saponara in campo nella ripresa

La Spagna travolge l’Under21 in finale, Saponara in campo nella ripresa


reginiUn triste epilogo quello degli azzurrini nella finale del campionato Europeo contro la Spagna. I ragazzi di Mangia non riescono a ribaltare i pronostici e dopo 4′ di recupero devono abbassare la testa davanti al risultato di 2-4 a favore delle furie. A nulla sono serviti i cambi del ct azzurro, che al 57′ fa entrare Riccardo Saponara al posto di Florenzi e Gabbiadini per Immobile. Nella restante mezz’ora di gioco, con gli spagnoli avanti 1 a 3, purtroppo il registro resta immutato. Spagna in attacco e sicura nel possesso palla, mentre gli azzurri sono in affanno e non sanno come reagire. Saponara, giovane promessa rossonera, che passerà in comproprietà col Parma dal prossimo 1 luglio, risente dello stato mentale dei compagni e non riesce a fare la differenza come probabilmente sperava il suo allenatore. Gli spazi per muoversi sono pochi, le palle a disposizione ancora meno e la sua prestazione in campo si può definire più di sopravvivenza.

A distinguersi sul finale di partita, purtroppo in negativo, è stato invece Vasco Regini, compagno di Saponara nell’Empoli di quest’anno e nel mirino del mercato milanista. Il difensore, impiegato come terzino sinistro da Mangia, a differenza della posizione scelta per lui da Maurizio Sarri che lo ha sempre schierato centrale, è il responsabile dell’atterraggio in area di Montoya al 64′. A sua parziale discolpa la mancata copertura da parte di Insigne, resta tuttavia l’ammonizione per il giocatore dell’Empoli e il secondo rigore assegnato alla Spagna. Il primo era stato siglato da Thiago Alcantara per il 3 a 1 iberico, a pochi minuti dalla fine della prima metà di gioco, per dubbio intervento di Donati su Telli. Anche sul secondo penalty nessuna insicurezza. Izco segna dagli 11 metri e dà l’affondo conclusivo alle ben poche speranze di una rimonta italiana.

Protagonista indiscusso di questa finale è senza dubbio Thiago Alcantara, sogno proibito del mercato rossonero di quest’estate. Il n 10 spagnolo non solo segna una tripletta, ma dirige lui tutto il gioco, permettendo ai compagni di inserirsi facilmente nella difesa azzurra e mantenendo una continua pressione sugli avversari. Non sembrano quindi immeritati i continui paragoni con Xavi, con cui condivide non solo la maglia blaugrana, ma anche il talento e i complimenti infatti continuano ad arrivare. Appena concluso il match ecco cos’ha twettato Rio Ferdinand, pilastro del Manchester United e nuovo tifoso del giovane talento spagnolo: “L’under 21 spagnola è stata davvero grandiosa! Thiago ha sempre avuto il gioco sotto controllo, mantenendo il possesso palla e facendola girare ovunque. Dobbiamo far nascere quel tipo di mentalità anche nei nostri ragazzi”. Sarebbe da aggiungere che le giovani promesse dello United non dovrebbero essere le sole a dover adottare questo tipo di mentalità.




Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl