Placentino (ag.FIFA): “Credo che Robinho vada via a gennaio. Assalto ad Astori dopo il preliminare”

DavideAstori_2883081Per parlare del calciomercato rossonero, il portale ilsussidiario.net ha contattato l’agente FIFA Aldo Placentino, che ha trattato vari temi, da Robinho ad Astori, passando per Boateng ed El Shaaawy.

Si comincia proprio col rinnovo del brasiliano: “Ho molti dubbi sul fatto che Binho possa definirsi una sorta di nuovo acquisto per il Milan. Non è più quello di qualche anno fa e non trova continuità nelle prestazioni. Il Milan gli ha rinnovato il contratto per non perderlo a parametro zero, ma credo che a gennaio potrà andare via, a meno che non dimostri in questi mesi di essere tornato un giocatore decisivo“. Altra permanenza è quella di Stephan El Shaarawy, a cui potrebbe aggiungersi Kevin Prince Boateng, per il quale il club di Via Turati non ha ricevuto offerte: “Sul Faraone non vedo sorprese all’orizzonte, resterà al Milan. La cessione del ghanese non sarebbe nella filosofia del Milan, perchè non cedono giocatori che non hanno molto mercato e quindi non permettono alla società di avere grossi introiti”.

LEGGI ANCHE:  Tabù Sassuolo: tutte le insidie della sfida scudetto

L’intervista si conclude con un cenno alla difesa, che molti ritengono il reparto da rafforzare con più urgenza e dello stesso avviso è anche Placentino: “Quello arretrato è il reparto meno forte dei rossoneri e sono sicuro che si dovrebbe puntare su un altro giocatore di livello. Astori? Si, potrebbe essere il nome giusto per Allegri e credo che dopo i preliminari di Champions ci possa essere l’affondo decisivo“.