Civelli: “Ho aspettato i rossoneri per due mesi ma niente…”

civelliQualche settimana fa era stato accostato al Milan, ma la trattativa non è mai decollata. Il club di Via Turati, secondo alcune voci di calcio mercato, gli aveva messo gli occhi addosso mentre giocava nel Nizza, dove ha militato per tre stagioni dopo aver vestito le maglie di Banfield, Marsiglia, Gimnasia e San Lorenzo. Ora il ventottenne argentino, Renato Civelli, è un nuovo giocatore dei turchi del Bursaspor: il difensore arriva dalla Francia a parametro zero.

Civelli ha fatto i bagagli alla volta della Turchia. Il difensore sudamericano, in realtà, aveva sperato di trasferirsi in rossonero fino all’ultimo ma il Diavolo non è mai andato deciso sul calciatore che, nel corso di un’intervista a RMC, ne parla con una punta di amarezza e ha l’occasione per togliersi qualche sassolino dalla scarpa. “Il Milan era interessato a me ma ha preso tempo. Ho atteso molto tempo senza ricevere offerte convenienti. Poi non ho voluto più aspettare“.

LEGGI ANCHE:  Milan, parla Leao: l’ha detto sul Real Madrid!

“Ho atteso quasi due mesirivela il roccioso argentinoe a quel punto ho parlato con la mia famiglia e con il mio entourage e ho deciso di accettare l’offerta del Bursaspor”. Civelli quindi si ritroverà in squadra con una vecchia conoscenza del calcio italiano, quel Sebastien Frey che tanto potrà aiutarlo nel suo percorso di crescita. Poi, se il rimpianto sarà rossonero o meno, lo scopriremo col tempo ma a Milanello non hanno deciso di puntare su di lui ed il difensore evidentemente ci sarà rimasto male.