Amarcord Ayala: "Weah univa fantasia e potenza. Sheva? Un killer"

Amarcord Ayala: “Weah univa fantasia e potenza. Sheva? Un killer”


Football : Milan AC - Calcio - Serie ARicorda sempre con piacere i suoi trascorsi rossoneri, Roberto Ayala. L’ex difensore del Milan, attualmente dirigente del Racing Club de Avellaneda, in un’intervista a 360grada.com ha messo a confronto due gli attaccanti rossoneri più forti degli ultimi anni. Due attaccanti con i quali Roberto ha avuto la fortuna e l’onore di dividere lo spogliatoio. Stiamo parlando George Weah e Andrij Shevchenko.

Del liberiano Ayala come fossero diverse caratteristiche a renderlo unico: “Era impressionante, univa fantasia e potenza. Era una combinazione che lo rendeva davvero ammirevole. Per fortuna non ho mai dovuto affrontarlo da avversario: non ricordo nessuno con il suo dribbling, faceva cose da fuori classifica”.

Di Sheva, invece, era l’istinto del goal a colpire: “Era un killer, vedeva solo la porta. Certo, era anche dotato da un punto di vista tecnico, ma erano la sua fame e la sua concretezza sotto rete a dar fastidio. Era giovane, ma già allora aveva dimostrato quel che ha fatto vedere poi”.




Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl