Sei qui: Home » Calciomercato Milan » CALCIOMERCATO/ Milan, Libor “Io andrei anche in serie B per giocare” Kozak possibile vice SuperMario?

CALCIOMERCATO/ Milan, Libor “Io andrei anche in serie B per giocare” Kozak possibile vice SuperMario?

Amichevole Siena - S.S. LazioCome se non bastassero i problemi in difesa, con Mexes e De Sciglio fermi ai box, il Milan adesso deve fare i conti con l’attacco. Dopo Pazzini, che non tornerà in campo almeno fino a fine ottobre, a preoccupare è la condizione di Balotelli. SuperMario, alle prese con diversi infortuni negli ultimi tempi, è stato costretto ad un nuovo stop e ad abbandonare il ritiro della nazionale per un versamento al ginocchio destro. In attesa di scoprire quali saranno gli sviluppi per Honda e Ljajic, la società rossonera non ha perso tempo e sta valutando i possibili sostituti per Balo.

Un’opzione sembra essere il laziale Libor Kozak. L’incontro tra Galliani e Lotito nel week end potrebbe essere stata l’occasione per parlare del giocatore ceco, che ha espresso chiaramente la volontà di volersene andare. Il centravanti biancoceleste tuttavia pretende 6-8 milioni per il suo cartellino, una cifra considerevole come ammette lo stesso Kozak: «Per molti club italiani sei milioni è una cifra troppo elevata, così come per i club stranieri, ma io andrei anche in serie B per giocare». Cifre che sembrano non preoccupare invece il fronte tedesco interessato al giocatore.

LEGGI ANCHE:  Milan, Sandro Tonali incontra i tifosi: data e orario

Werder Brema, Amburgo e Wolfsburg sono pronti a contendersi l’attaccante senza dare troppo peso alle cifre, ma l’offerta milanista non è ancora stata definita e la possibilità di restare nel campionato italiano potrebbe essere la carta vincente per convincere il ceco.