Sei qui: Home » Copertina » Constant: “Vorrei fare tutta la carriera in rossonero. Concorrenza con De Sciglio? Ben venga…”

Constant: “Vorrei fare tutta la carriera in rossonero. Concorrenza con De Sciglio? Ben venga…”

constant milan-torino (spaziomilan)Dal ritiro della Nuova Guinea, Kevin Constant ha preso la parola e ha fatto il punto sulla sua situazione. Per quanto riguarda il periodo trascorso lontano dalla propria Nazionale: “Il mio ritiro non è mai stato dovuto al mio rapporto con il gruppo, ma agli enormi problemi organizzativi della nazionale. Ne avevo abbastanza e allora mi sono fermato. Sono tornato perché è importante appartenere ad una nazionale, e voglio che la Guinea possa migliorare. Ovviamente so che le cose non si aggiusteranno totalmente dall’oggi al domani”.

Capitolo qualificazioni a Brasile 2014: “Per il Mondiale ormai è finita, questo non era il momento migliore per tornare perché abbiamo delle difficoltà. Ma ho voglia di fare la mia parte in un nuovo ciclo. L’obiettivo è qualificarsi per la Coppa d’Africa 2015 in Marocco e di vincere un trofeo per il nostro paese”. E sulla concorrenza con De Sciglio per una maglia da titolare nel Milan: “Il Milan è un grandissimo club, la concorrenza esisterà sempre ed è una buona cosa. Vuole dire che ci sono degli ottimi giocatori. Logicamente, voglio giocare più partite possibili con il Milan. Ma che ci sia io o Mattia, la cosa più importante è che ci sia una concorrenza sana e che ci sosteniamo a vicenda. Se gioca lui, devo incoraggiarlo affinché dia il massimo“.

LEGGI ANCHE:  Lanciata la nuova prima maglia del Milan: tutti i dettagli

Infine, qualche battuta sul suo futuro: “Sono appena diventato, definitivamente, un giocatore del Milan, perché prima ero in comproprietà con il Genoa. Ho firmato per cinque anni. È un contratto lungo, il che significa che faccio parte del progetto sportivo del club. Sinceramente, nella mia testa, se potessi fare tutta la mia carriera al Milan…”.