Sei qui: Home » News » Girone H: valanga di gol per le avversarie dei rossoneri. Ma Bojan e Messi…

Girone H: valanga di gol per le avversarie dei rossoneri. Ma Bojan e Messi…

ajaxIl Milan riesce a conquistare la seconda vittoria in campionato con un goal di Birsa, ma se i rossoneri faticano a strappare i tre punti alla Sampdoria, le sue avversarie di Champions Barcellona, Celtic e Ajax chiudono i rispettivi match con una valanga di reti.

I catalani raggiungono il traguardo di 7 vittorie in 7 gare battendo in trasferta l’Almería 2 a 0. Ad aprire le marcature al 21′ del primo tempo un goal capolavoro di Messi. La pulce fa partire un sinistro a giro al limite dell’area imprendibile per il portiere Esteban e sigla il suo ottavo centro stagionale. Dopo una nuova occasione dalla distanza l’argentino deve tuttavia abbandonare il campo per una sospetta contrattura, poche ore dopo arriva il comunicato ufficiale della società blaugrana: “Messi ha una lesione muscolare al bicipite femorale destro, domani verranno fatti tutti gli esami per conoscere l’entità della lesione”. Si sospetta quindi un nuovo stop per il n. 10 del Barça, che salterà sicuramente l’impegno di martedì col Celtic. I suoi compagni chiudono nel frattempo il capitolo Almería con Adriano, che mette la palla in rete deviando in scivolata l’assist di Fabregas.

Il Celtic si scalda in vista dell’incontro di martedì col Barcellona battendo 5-2 il Kilmarnock al Rugby Park. Bastano appena 26 minuti ai biancoverdi per portarsi sul 3 a 0 grazie ad una rete di Commons e alla doppietta di Samaras; i padroni di casa però reagiscono accorciando le distanze prima con un tiro dalla distanza di Sammy Clingan, appena rientrato dopo un infortunio e, a pochi minuti dalla fine del primo tempo, con la rete del 3-2 di Sean Clohessy. Nella seconda metà del match c’è solo il Celtic, ma il goal del 4-2 arriva solo all’87’ firmato sempre da Samaras. Due minuti dopo Balde mette la zampata vincente chiudendo definitivamente la partita.

LEGGI ANCHE:  Berlusconi e Galliani ci provano: l'ex attaccante del Milan verso il Monza

Anche l’Ajax cerca di intimidire i suoi prossimi avversari. In attesa di ospitare i rossoneri la squadra di Amsterdam travolge i Go Ahead Eagles 6-0. Le marcature avvengono tutte nel secondo tempo e 4 dei 6 goal in soli 5 minuti. Il primo dei lancieri a segnare è Van der Linden al 48′, segue De Sa al 50′ e la doppietta di Sigþórsson al 52′ e 53′. Gli Eagles, frastornati, riescono a prendere fiato per altri 9 minuti prima di subire la quinta rete da parte di Duarte e al 69′ il colpo del ko di De Jong. De Boer lascia il campo soddisfatto, ma con il pensiero di non poter utilizzare nel match di martedì Bojan. Il giocatore spagnolo si è infortunato all’inizio dell’incontro di campionato e sarà costretto a saltare la sfida con la sua ex squadra all’Amsterdam Arena.