Pato: "I miei infortuni colpa dei medici rossoneri"