Esordio con goal per Henty contro la Ternana. Una serata da sogno per l’ex milanista

DIAVOLI FUORI SEDE (SpazioMilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Kingsley BoatengTurno infrasettimanale per la Serie A, la Serie B e la Liga Spagnola mentre riposa la Lega Pro. Il Milan ha riacciuffato negli ultimi minuti una partita che sembrava ormai persa. Il Bologna non è riuscito nell’impresa di sconfiggere i rossoneri, ma ci è andato molto vicino: se la partita fosse terminata con una vittoria rossoblù, non ci sarebbe stato niente da dire. Il match è partito positivamente per i ragazzi di Allegri, andati in vantaggio con Poli; il Bologna è salito sugli scudi e si è portato sul 3-1 con doppietta di Lexalt e rete di Cristaldo. Il Milan, allo scadere, ha buttato il cuore oltre all’ostacolo ed ha accorciato le distanze con Robinho all’89° e al 90° ha pareggiato i conti con Abate. Mentre, i rossoneri fuori sede, come si saranno comportati?

Alberto Paloschi (Chievo) – Partita difficile per il Chievo, impegnato nella sfida casalinga contro la Juventus. I gialloblù sono usciti sconfitti per 2-1, sconfitta netta ma con qualche recriminazione; passati in vantaggio grazie alla rete di Thereau, propiziata da un errore di Buffon, sono stati raggiunti da Quagliarella e superati poi da un autogoal di Bernardini. Sul risultato di parità, Paloschi è andato in rete ma l’arbitro ha annullato per sospetta posizione di offside. Il sospetto ara sbagliato e la rete regolare, rete che avrebbe riportato in vantaggio il Chievo. Il bomber di Chiari è stato sostituito da Ardemagni al 68°, nel complesso ha disputato una buonissima partita.

Bartosz Salamon e Andrea Petagna (Sampdoria) – I due ex rossoneri hanno assistito dalla panchina alla sconfitta blucerchiata in casa contro la Roma. Punteggio rotondo a favore dei capitolini: 2-0 grazie alle reti di Benatia e Gervinho

Kingsley Boateng (Catania) – Seconda presenza in campionato per Boateng: l’ex rossonero è subentrato al 58° a Guarente nell’incontro Lazio-Catania terminato per 3 reti a una. La punta catanese si è messa in mostra dimostrando di reggere il confronto con le difese di Serie A, ci attendiamo a breve l’esordio da titolare nella squadra siciliana.

Didac Vilà (Betis) – In serata si giocherà Athletic Bilbao – Betis. Si vedrà in campo il difensore spagnolo?

In serie B:

Lora, Filippo (Cittadella) – In attesa dell’operazione al legamento crociato rotto nella gara contro il Latina di dieci giorni fa, ha assistito dalla tribuna del Piola di Novara al “derby rossonero” contro Comi. La partita è terminata per 2-2.

Fossati, Marco (Bari) – Il centrocampista del Bari ha trascorso un’altra serata in panchina. I suoi compagni di squadra hanno sconfitto per 2-1 il Palermo. L’ennesima prestazione opaca dei siciliani ha convinto il Presidente Zamparini ad esonerare Gennaro Gattuso, tecnico rosanero e bandiera del Milan.

Oduamadi, Nnamdi (Brescia) – Il giovane nigeriano risente ancora dell’infortunio che ne ha limitato la prestazione dello scorso weekend contro il Crotone. E’ rimasto seduto in panchina per tutta la gara giocata in trasferta contro il Carpi. Match sostanzialmente equilibrato e terminato a reti inviolate.

Verdi, Simone (Empoli) – Partita con poche emozioni anche al Castellani: Empoli-Siena 0-0 con Verdi seduto in panchina per 66 minuti. E’ subentrato a Pucciarelli per garantire alla squadra di Mister Sarri una spinta maggiore. La manovra offensiva ne ha giovato, il trequartista non ha sfigurato ma la rete del vantaggio non è arrivata.

Henty, Ezekiel (Spezia) – Finalmente, per l’esterno dello Spezia, è arrivato il tanto sospirato esordio in Serie B. L’ex rossonero è subentrato ad Ebagua al 78° della partita Ternana-Spezia, gara ferma in parità dopo il vantaggio ligure siglato da Migliore e il pareggio di Miglietta. Il match è cambiato proprio all’ingresso di Henty che ha reso più pericoloso il pacchetto offensivo di Mister Stroppa. All’86°, spettacolare azione da rete, tutta di prima e in velocita: partendo da Applet che verticalizza per Moretti, tocco per Henty che scarica un destro preciso dietro alle spalle di Brignoli. 2-1 per lo Spezia e Henty termina la partita con la standing ovation del Picco. Non poteva desiderare esordio migliore.

Ely, Rodrigo (Varese) – il giovane brasiliano è stato schierato titolare da Mister Sottili nel match vinto in casa contro la Reggina per 1-0. Ennesima prestazione convincente per il difensore centrale dei lombardi che si dimostra sempre più importante per il reparto arretrato biancorosso.

Comi, Gianmario (Novara) – L’ex attaccante rossonero è partito dalla panchina nella gara casalinga contro il Cittadella. E’ entrato al 64° al posto di Iammello sul 2-2, Aglietti sperava che l’ariete novarese potesse sbloccare il risultato a favore dei biancazzurri. Comi è stato pericoloso ma non è riuscito a trovare la via della rete.