muntari milan- Muntari: "Mi piacerebbe restare al Milan a lungo"

Muntari: “Qui è come una famiglia, rigiocherei Milan-Juve del 2012”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

muntari 2 milan-lazio (spaziomilan)Uno dei rossoneri più discussi del momento, Sulley Muntari, ha rilasciato un’intervista al mensile Forza Milan!. In merito all’aria che si respira in casa Milan: “Il Milan è una grandissima famiglia: dallo staff tecnico alla gente che cucina, dai giardinieri ai magazzinieri. Mi piacerebbe restare qui a lungo“. Per quanto riguarda una partita che, se potesse, rigiocherebbe: “Milan-Juventus di due stagioni fa, quella del gol che mi venne negato. Potessi rigiocarla, invece di schiacciare di testa manderei il pallone più in alto, per sicurezza“.

Già, Milan-Juventus di due stagioni fa. Da quel 28 febbraio 2012, sono passati quasi due anni, ma la ferita brucia ancora. Il gol firmato da Sulley avrebbe infatti portato in doppio vantaggio un Milan che, fino a quel momento, era padrone del campo e delle operazioni. Ma il direttore di gara, nemmeno assistito a dovere dai giudici di porta, non aveva convalidato la rete. Certo, con i “se” e con i “ma”, non si va da nessuna parte. Trovandosi i rossoneri sul 2-0 e mantenendo alta la concentrazione, però, una rimonta della Juventus- in quella partita- sarebbe stata difficile. In ogni caso, ora bisogna guardare avanti.

C’è una stagione da salvare o, per lo meno, da correggere a tutti i costi. Piangere sul latte versato non serve a nulla. Occorre un’inversione di rotta, per stabilizzarsi nella parte sinistra della classifica e cercare di risalire il più possibile. Coraggio, Sulley, per tornare ai tre punti c’è bisogno anche di te!

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy