allegri ajax - "La squadra mi è piaciuta, volevamo giocare gli ottavi"

Allegri in conferenza: “La squadra mi è piaciuta, l’obiettivo era arrivare agli ottavi”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dal nostro inviato a San Siro, Ettore Mauro 

Post partita caldo, quello vissuto in questi attimi da Massimiliano Allegri. L’allenatore rossonero, entusiasta per la qualificazione portata a casa con il coltello tra i denti, nel corso della conferenza stampa a San Siro ha parlato dei temi e degli spunti più caldi scaturiti usciti dalla gara contro l’Ajax.  Sull’espulsione di capitan Montolivo e sull’andamento complessivo della partita ha affermato: E’ stato un match complicato: lo sarebbe stato in 11,  a maggior ragione lo è diventato in 10. Complimenti ai ragazzi per la fase difensiva, la migliore della stagione”.

Sul Milan unica squadra italiana rimasta in Champions, invece, Allegri dice: “E’ un traguardo importante, sono dispiaciuto per Juve e Napoli. Per noi è il secondo traguardo stagionale, il primo era arrivare ai gironi. La vittoria è  per la società, il Presidente e Barbara, che ieri sono venuti a starci vicini, per Galliani che c’è ogni giorno. L’unità di intenti è importante, adesso possiamo far bene anche in campionato”.

Sulle parole di De Boer sull’anticalcio che ha vinto Max afferma: “L’andamento della gara è dovuto all’espulsione. A Livorno abbiamo fatto tanti gol ma la squadra non mi è piaciuta. Invece stasera non abbiamo segnato, ma abbiamo difeso molto bene. Era normale avere poco possesso con un uomo in meno”.

Due dei protagonisti del match, nel bene e nel male, sono stati Montolivo e Balotelli. Su di loro Allegri dice: “L’espulsione è stata per un fallo duro, ma non cattivo. Mario ha giocato una buona partita: ha preso falli, ha fatto salire la squadra. Anche Abbiati è stato molto importante, soprattutto nel primo tempo nella parata sul colpo di testa di Klaassen”.

Sui sorteggi, infine, il tecnico livornese ha dichiarato: “La squadra che sicuramente non incontreremo è il Barça. Le altre sono tutte grandi squadre: l obiettivo era arrivare agli ottavi, ora vedremo cosa sapremo fare da qui in avanti”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy