Braida prepara l’addio al Milan: nel suo futuro la Samp o la Turchia

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il calcio insegna che se è vero che i rumors sono quotidiani e spesso non veritieri, le voci insistenti invece non sono mai ripetute a caso. Ariedo Braida prepara le valigie, ed è pronto a dire addio al Milan dopo 28 anni in casa rossonera.

Lo conferma anche l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, che aggiunge due dettagli importanti per il futuro del ds del Milan. Le destinazioni possibili dopo Milanello sono la Sampdoria (sempre candidata numero uno) e la Turchia (nelle ultime ore sarebbe spuntata l’ipotesi del Kasimpasa, club emergente).

Il Milan, quindi, deve affrettarsi a trovare il suo sostituto. In cima alla lista dei desideri c’è sempre Sogliano, ds del Verona.