Galliani: “Honda in campo con il Sassuolo? Più probabile in Coppa Italia. Kakà è una leggenda, siamo tutti innamorati di lui. E su Matri…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dopo le dichiarazioni rilasciate ieri a San Siro in occasione della presentazione di Honda, Adriano Galliani è tornato a parlare questa mattina, ai microfoni di Radio Montecarlo: “Honda? Potrebbe esordire contro il Sassuolo, o più probabilmente mercoledì in Coppa Italia, è fuori da un po’ di tempo e deve  smaltire il jet lag”.

Su Kakà: “Carletto Ancelotti mentre stava andando allo stadio con il Real, mi ha mandato un messaggio molto carino, era contento per la vittoria del Milan e la doppietta di Riccardo che lui ha allenato per sei anni. Kakà è una leggenda, è entrato nel cuore dei tifosi in una maniera tutta sua e particolare, tutti sono innamorati di lui. Sul suo ritorno tutti avevamo paura, io stesso quando sono andato a prenderlo avevo paura che non fosse più lo stesso. Si è infortunato subito, ma ha fatto qualcosa di straordinario rinunciando allo stipendio. E’ fantastico, dichiarare l’amore è facile, ma farsi toccare nel portafoglio è più dura. Ora sta facendo bene e siamo tutti contenti”.

Infine, una battuta veloce sulla situazione societaria: “Ora gli amministratori delegati sono due, io mi occuperò della parte sportiva mentre Barbara Berlusconi di quella amministrativa”.

Queste, inoltre, le parole di Galliani rilasciate in esclusiva a sampdorianews.net, smentendo categoricamente le voci su un possibile approdo di Matri alla Samp: “Per il momento non esiste nessuna trattativa con la Sampdoria per portare Matri in blucerchiato. Nessun dirigente mi ha contattato per chiederne il prestito finora”.