CorSport, il club pensa a una riduzione del monte ingaggi. Fino alla cifra di…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Se il Milan degli ultimi tempi non soddisfa affatto, buona parte delle cause sono da ricercare, anche secondo il parere di molti tifosi, in una rosa non assolutamente all’altezza del blasone del Diavolo, soprattutto nella fase difensiva e di centrocampo. Tale magrezza è dovuta, ovviamente, alle poche risorse a disposizione.

Tutto ciò si lega direttamente a un monte ingaggi che, paragonato alla qualità dei singoli calciatori, sembra essere piuttosto elevato. È quanto riferisce l’edizione odierna del «Corriere dello Sport», dalla quale si può intuire che il potere d’acquisto della società rossonera è pesantemente minato da un monte ingaggi abbastanza elevato.

Per tale motivo, secondo il quotidiano sportivo romano, il club starebbe seriamente pensando a una forte riduzione netta del cosiddetto salary cap, riduzione che dovrebbe aggirarsi intorno al 30%, portando, così, gli stipendi da 4-4,5 milioni a toccare massimo quota 3. Una spending review che sembra quanto mai necessaria, in un momento in cui serve liquidità da investire sul mercato